Connect with us

IN SALA

Adaline – L’eterna giovinezza

Un film da “pop corn”, non certo impegnativo o impegnato. Sembra una favola moderna dove la bella e bionda principessa, interpretata da Blake Lively, finisce per incontrare il principe azzurro, in questo caso di molti anni più giovane.

Publicato

il

Esce il 23 aprile nelle sale italiane Adaline – L’eterna giovinezza, il film diretto da Lee Toland Krieger. La pellicola,  girata in Canada, porta sullo schermo il tema dell’immortalità e dello scorrere del tempo. Il volto eternamente giovane verrà interpretato dall’attrice Blake Lively,  che veste i panni di una donna costretta a sfuggire da un passato che ritorna incessantemente.

Sinossi: Adaline all’età di 29 anni, dopo un misterioso incidente d’auto, smette di invecchiare.  L’eterna giovinezza diviene un vero e proprio problema che la porta a cambiare continuamente città senza mai stringere legami. Dopo aver mantenuto per anni il suo segreto, sarà l’incontro con il giovane Ellis Jones a cambiare tutto.

Recensione: Un film dai contorni favolistici che nella realtà quotidiana riporta quel tocco di magia capace di stravolgere tutto. Quello che sembra essere il cruccio di ogni donna per la protagonista diviene un vero e proprio fardello. L’eterna giovinezza finisce per essere solo un ostacolo alla vita, Adaline è costretta continuamente a trasferirsi, vedendo intorno a lei il mondo cambiare di giorno in giorno.  La pellicola, molto favolistica, scorre leggera e veloce.

Un film da “pop corn”, non certo impegnativo o impegnato. Sembra una favola moderna dove la bella e bionda principessa, interpretata da Blake Lively, finisce per incontrare il principe azzurro, in questo caso di molti anni più giovane. Non si sente il peso che la protagonista porta addosso e spesso ci si ritrova a non essere partecipi della vicenda. Anche l’idea dell’eterna giovinezza, tema caro allo moderna società, diviene un fortuito caso del destino e un miracoloso incidente di percorso. Il vero protagonista è il tempo che scorre inesorabile, lasciando la protagonista continuamente e incessantemente uguale, ferma quasi all’interno della propria vita. Pu non avendo grosse capacità di persuasione la pellicola è un ottimo strumento di intrattenimento, caratteristica questa  data dalla semplicità del plot e dalla resa registica molto classica e lineare. Un film di facile visione, uno di quelli da vedere la domenica pomeriggio in completo relax.

Alessandra Balla

  • Anno: 2015
  • Durata: 109'
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Lee Toland Krieger
  • Data di uscita: 23-April-2015