Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Il 13 marzo al Piemonte Movie gLocal Film Festival

“La classe operaia va in paradiso” di Elio Petri per RAZZA OPERAIA; Corti d’autore – Piemonte in Corto con il Centro Nazionale del Cortometraggio; i concorsi Spazio Piemonte e Panoramica Doc con l’anteprima assoluta di “Avenida Maracanã”

Publicato

il

Il programma di venerdì 13 marzo – giorno 4 della 14a edizione del Piemonte Movie gLocal Film Festival – vedrà alternarsi sul grande schermo passato e presente della cinematografia locale, ma non solo.

Tra la Sala Il Movie e il Cinema Massimo, una giornata all’insegna dei cortometraggi d’autore e quelli di giovani cineasti, documentari in concorso e un evento speciale con la proiezione de La classe operaia va in paradiso di Elio Petri.

Scelto da Davide Ferrario, selezionatore d’eccezione per l’appuntamento RAZZA OPERAIA «Perché La classe operaia va in paradiso? Perché c’è andata davvero, scomparendo dalla storia sotto la forma dell’operaio-massa, (o meglio Lulù Massa). Certo non è scomparso lo sfruttamento…», La classe operaia va in paradiso è in programma alle ore 16.00 al Movie (Via Cagliari 42).

Il filo rosso dell’omaggio a Davide Ferrario ci porta a Corti d’autore – Piemonte in Corto, realizzato in collaborazione con il Centro Nazionale del Cortometraggio.

Alle 20.30 al Cinema Massimo, verrà proiettato Non date da mangiare agli animali, corto del 1987 del regista lombardo, e a seguire un excurus del meglio del cinema breve piemontese degli ultimi decenni, con alcuni film dalla cineteca CNC e i titoli di maggiore successo passati al festival: Alla fine del millennio (1991) di Claudio Paletto; E finisce così (1995) di Daniele Gaglianone; Benvenuti a San Salvario (1999) di Enrico Verra; Il debito del mare (2012) di Adil Tanani; Dreaming Apecar (2013) di Dario Leone.

I film dalla cineteca del CNC sono stati restaurati con la collaborazione dell’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa e del Museo Nazionale del Cinema. Intervengono Jacopo Chessa e Alessandro Gaido.

Di corto in corto, non manca, in questa penultima giornata di festival, ampio spazio per la cinematografia recente: alle 18.30 al Movie, Spazio Piemonte, con i lavori brevi: Piccole scelte di Nicola Roda e Antonio Laforgia, realizzato nell’ambito della Scuola di Ostana di Giorgio Diritti e Fredo Valla; Il Signore delle chiavi di Lucio Viglierchio e Mauro De Fazio, inquietante storia girata tra le mura dell’Ospedale Mauriziano di Torino; Office Kingdom di Eleonora Bertolucci, Salvatore Centoducati, Giulio De Toma e Ruben Pirito, la burocrazia secondo gli studenti del CSC Animazione; #Austerity del regista cuneese Sandro Bozzolo, girato in Spagna; Dietro lo specchio, horror del torinese Giacomo Sebastiani; La metafora del piccione di Miguel Murciano, storia surreale girata a Torino.

I concorsi proseguono alle ore 20.30, con Panoramica Doc che presenta l’anteprima assoluta di Avenida Maracanã dei torinesi Stefano Bertolino, Anna Cordioli e Francesco Moroni Spidalieri, girato a Rio de Janeiro. Mentre gli occhi del mondo erano puntati sui Mondiale e le proteste a esso legate, i registi hanno colto gioie e dolori di un Paese attraverso le sofferenze e gli affetti di una famiglia della favela Borel, tra fede calcistica e religiosa, andando a cercare molto lontano dall’immaginario collettivo.

Alle 22.30, ultimo documentario della giornata: Squadra corse – Devi costruire questa macchia… e correre! di Andrea Griva, Mattia Napoli, Giulio Pedretti e Patrizia Tron che hanno seguito tre studenti della Squadra Corse del Politecnico di Torino, composta da circa 40 allievi, in una stagione trascorsa con la squadra che ogni anno progetta e costruisce una monoposto da gara, sfidando altre squadre universitarie sui circuiti di tutta Europa.

In programma tra corti e doc, gli ultimi 2 episodi della webserie Blind Fate.

Ingresso
Sala Il Movie: Intero 4€ / Ridotto 3€ (soci Piemonte Movie) / Bambini sotto i 12 anni 2€
Abbonamento: 15€ (valido solo per la Sala Il Movie)
Cinema Massimo: Intero 6€ / Ridotto 4 e 3 €

INFO www.piemontemovie.comsegreteria@piemontemovie.com – 328.8458281
facebook.com/PiemonteMoviegLocal
twitter.com/piemontemovie
#PmgLocalFF14

Programma di Venerdì 13 Marzo / Piemonte Movie gLocal Film Festival – Giorno 4

Sala Il Movie – Ore 16.00 – Razza Operaia

La classe operaia va in paradiso (ITA, 1971, 112’) di Elio Petri

Ludovico Massa, detto Lulù, è un uomo di 31 anni con due famiglie da mantenere, un operaio con alle spalle già 15 anni di fabbrica, due intossicazioni da vernice e un’ulcera. Sostenitore del lavoro a cottimo, grazie al quale, lavorando a ritmi infernali, riesce a permettersi l’automobile e altri inutili beni di consumo, Lulù è amato dai padroni e odiato dagli operai e sindacati interni alla fabbrica. Un giorno però ha un incidente sul lavoro che gli causa la perdita di un dito…

Ore 18.30 – Spazio Piemonte 4

Piccole scelte (ITA, 2014, 16′) di Nicola Roda e Antonio Laforgia

Alessia è una ragazza di 28 anni, lavora in un maneggio e vive in una roulotte. La sua storia è una rivoluzione inconsapevole, in un mondo che impone modelli.

Il Signore delle chiavi (ITA, 2014, 20’) di Lucio Viglierchio e Mauro De Fazio

Roberto vive nell’ossessione del controllo e ha canalizzato la sua psicosi verso un oggetto preciso: la chiave.

Office Kingdom (ITA, 2014, 7′) di Eleonora Bertolucci, Salvatore Centoducati, Giulio De Toma e Ruben Pirito

In un ufficio pubblico il cliente aspetta l’approvazione della sua pratica, ma per l’impiegata di turno ottenere quel timbro non sarà davvero un’impresa facile.

#Austerity (ITA/SPA, 2014, 7’) di Sandro Bozzolo

Giovani a caccia di quegli scarti che il meccanismo perverso della grande distribuzione lascia dispersi, archeologi di un’epoca in cui i rifiuti continuano a raccontare la storia dei popoli.

Dietro lo specchio (ITA, 2014, 7′) di Giacomo Sebastiani

Giulio si sveglia e si trova di fronte un ragno. E’ l’inizio di un nuovo incubo.

La metafora del piccione (ITA/SPA, 2014, 20′) di Miguel Murciano

Un giovane scapolo è pronto a condividere la sua vita con la donna che ama, ma uno strano piccione interferirà con i suoi intenti.

a seguire

Blind Fate – Webserie – Episodio 7

Ore 20.30

Blitz musicale di Giuliano Contardo

Panoramica Doc | ANTEPRIMA ASSOLUTA |

Avenida Maracanã (ITA, 2014, 78’) di Stefano Bertolino, Anna Cordioli e Francesco Moroni Spidalieri

Rio de Janeiro. Mentre gli occhi del mondo sono puntati sul Mondiale e le proteste a esso legate, gioie e dolori di un Paese per la propria Nazionale fanno da sfondo alle sofferenze e agli affetti di una famiglia della favela Borel, tra fede calcistica e religiosa, lontano dall’immaginario comune del Cristo Redentor e dello stadio Maracanã.

Intervengono gli autori.

Ore 22.30

Blind Fate – Webserie – Episodio 8

Panoramica Doc

Squadra corse – Devi costruire questa macchia e correre! (ITA, 2014, 52’) di Andrea Griva, Mattia Napoli, Giulio Pedretti e Patrizia Tron

Ogni anno la Squadra Corse, composta da circa 40 studenti del Politecnico di Torino, progetta e costruisce una monoposto da gara, sfidando altre squadre universitarie sui circuiti di tutta Europa. Questo documentario racconta, dal punto di vista di 3 studenti, una stagione trascorsa con la squadra e il passaggio dalla gioventù all’età adulta.

Intervengono gli autori.

Cinema Massimo – Ore 20.30 – Omaggio Davide Ferrario – LO SPAZIO DEL SUONO

Corti dautore Piemonte in Corto

In collaborazione con il Centro Nazionale del Cortometraggio, una serata realizzata con film provenienti dalla cineteca CNC e alcuni dei titoli di maggiore successo passati al festival. Inoltre, nell’ambito dell’omaggio a Davide Ferrario, verrà proiettato Non date da mangiare agli animali, corto del 1987 del regista lombardo. I film provenienti dalla cineteca del Centro del Corto sono stati restaurati di recente grazie alla collaborazione con l’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa e il Museo Nazionale del Cinema.

Non date da mangiare agli animali (1987) di Davide Ferrario; Alla fine del millennio (1991) di Claudio Paletto; E finisce così (1995) di Daniele Gaglianone; Benvenuti a San Salvario (1999) di Enrico Verra; Il debito del mare (2012) di Adil Tanani; Dreaming Apecar (2013) di Dario Leone.

Intervengono Jacopo Chessa e Alessandro Gaido.