fbpx
Connect with us

Latest News

Barbie, Lucy Boynton: “Spezza il cuore non conoscere Proust”

Le parole di Lucy Boynton e Greta Gerwig riguardo la Barbie ispirata a Marcel Proust e le reazioni del pubblico

Pubblicato

il

Barbie premi oscar 2024

Barbie di Greta Gerwig è stato uno dei film più chiacchierati dello scorso anno. Oltre all’enorme successo al botteghino, infatti, il film ha lasciato impresse nelle memoria degli spettatori diverse scene iconiche. Non solo Margot Robbie a Ryan Gosling, d’altronde, hanno offerto performance degne di nota, ma tutto il cast ha regalato momenti importanti e decisamente piacevoli, con diverse intuizioni sparse durante le riprese.

Ovviamente, Greta Gerwig ha compiuto delle scelte riguardo determinate scene, come nel caso dell’incontro tra Barbie e le sue simili, ognuna con caratteristiche diverse. Tra queste, come hanno fatto notare Lucy Boynton e la stessa Gerwig, rispettivamente a The Spotlight with Jessica Shaw di SiriusXM e IndieWire, non c’era la Barbie ispirata a Marcel Proust.

Lucy Boynton e Greta Gerwig su Barbie Proust

Queste le parole di Lucy Boynton: “La Barbie Proust è solo leggermente sullo sfondo del film ‘Barbie’, perché nelle proiezioni di prova si scopre che il pubblico contemporaneo non sa chi è Proust, quindi lo scherzo non funziona del tutto. Un po’ spezza il cuore il fatto che stiamo perdendo il contatto con quella storia, ma si spera che questo possa poi essere uno stimolo per le persone a documentarsi su Marcel Proust. È stato scioccante”.

Così Greta Gerwig a IndieWire: “Avevamo un progetto più ampio da realizzare con una bambola che non era mai stata realizzata e non avrebbe mai dovuto essere realizzata, ovvero Proust Barbie, ma era troppo strana per tutti.”

 

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers