fbpx
Connect with us

Raiplay

La Bellucci diventa la ‘casta diva’ in ‘Maria Callas: Lettere e Memorie’

Un ritratto intimo, delicato e profondamente umano di un'artista senza tempo

Pubblicato

il

Vi riproponiamo la recensione di Maria Callas: Lettere e Memorie, il docufilm che racconta il tour internazionale dal novembre 2019 al gennaio 2023 dello spettacolo teatrale omonimo , diretto da Tom Volf e Yannis Dimolitsas e  interpretato da Monica Bellucci.

Il film verrà trasmesso domenica 26 novembre alle 23:30 su Rai 1 all’interno dello speciale TG1.

La Callas e la Bellucci: due dive a confronto

Monica Bellucci fa rivivere Maria Callas attraverso le sue lettere, testimonianze di un’esistenza e un talento eccezionali.

Non solo la diva dalla voce divina ma la donna, Maria, attraverso la narrazione del suo amore per Aristotele Onassis, la sua passione per l’arte e i suoi desideri più intimi, uno tra tutti quello di condurre una vita normale, da moglie e madre.

Monica diventa Maria reinterpretando le sue parole, la sua dualità di ombra e luce; in un gioco di sovrapposizioni, in cui i contorni si fanno sfumati, la diva contemporanea dà voce ai pensieri della diva d’altri tempi, resa immortale dal prodigio della sua voce che ancora riecheggia nella nostra memoria. Due donne diverse, due mondi distanti geograficamente e temporalmente, due anime accomunate dalla passione per l’arte come espressione di una bellezza suprema, quasi sovrannaturale.

La genesi dello spettacolo

Maria Callas: Lettere e Memorie è un progetto che ha richiesto molti anni di lavoro da parte del regista Tom Volf, esperto negli allestimenti operistici e  già autore di lavori su personalità artistiche importanti da Placido Domingo a Sting.

La scoperta della Callas per Volf segna una svolta importante nella sua carriera: nel 2013 intraprende un progetto che, cinque anni dopo, prenderà corpo in un film, Maria by Callas, ottenendo un successo clamoroso  nei festival internazionali e diventando il film francese più visto nelle sale di tutto il mondo.

Volf pubblica poi due libri,  Maria by Callas e Callas Confidential  che raccolgono immagini inedite del soprano e i suoi scritti perduti. Nel 2019 firma un terzo libro, Maria Callas: Letters & Memoirs, frutto di due anni di ricerche sulle lettere della “casta diva”, provenienti da diverse fonti in tutto il mondo, e sulle sue memorie rimaste incompiute.

Monica Bellucci in Maria Callas lettere e memorie

Monica Bellucci

L’incontro tra Volf e la Bellucci

Nel dicembre 2019, Tom Volf incontra Monica Bellucci che accetta di apparire sul palco di un teatro per la prima volta nella sua carriera, in uno spettacolo messo in scena e diretto da lui stesso e adattato dal suo ultimo sulla Callas . Per questo spettacolo il regista crea anche i progetti di luci e suoni. Dopo il successo delle rappresentazioni parigine al Théâtre Marigny e ai Bouffes Parisiens, lo spettacolo viene messo in scena sui palcoscenici  di Milano, Roma, Venezia, Lisbona e Atene, dove Tom Volf crea una messa in scena speciale per Erode Attico con un’intera orchestra.

Questo spettacolo ha continuato il suo tour internazionale nel 2022 e nel 2023 a Londra, Parigi e New York, con un’ ultima esibizione sold-out al Beacon Theatre. Come fotografo, Tom ha realizzato anche la locandina dello spettacolo ed è autore di una serie di fotografie di Monica Bellucci che ritraggono Maria Callas.

Il tragico destino di Maria

Maria Callas: Lettere e Memorie ripercorre i momenti salienti della vita dell’artista greca: dall’infanzia a New York ai tiepidi esordi, fino al successo internazionale, non privo di sofferenze e ostacoli. E poi la folle passione di Maria per Onassis che, pare, abbia addirittura causato la sua morte prematura, a soli 53 anni.

Maria era un’eroina tragica, con una grande forza e un’estrema vulnerabilità, forse schiacciata dalla responsabilità di avere un dono straordinario. La voce della Callas ha la potenza di un Dio e la fragilità di un uccello; sebbene la sua vita sia stata breve, il suo volo è eterno.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Maria Callas. Lettere e Memorie

  • Anno: 2023
  • Durata: 80'
  • Genere: Documentario
  • Nazionalita: Italia
  • Regia: Tom Volf, Yannis Dimolitsas