fbpx
Connect with us

FESTIVAL DI CINEMA

Trasimeno International Art Film Festival, il Festival del Tramonti

Presentazione della prima edizione del Trasimeno International Art Film Festival, tra arte, cinema, danza e turismo culturale

Pubblicato

il

Trasimeno International Art Film Festival

L’alba del festival dei tramonti. Dal 7 al 16 luglio, nel comprensorio del Lago Trasimeno, si terrà la prima edizione del Trasimeno International Art Film Festival, una manifestazione rigorosamente al calar del sole. Sarà un contenitore che accoglierà varie forme d’intrattenimento culturale: grande spazio alle proiezioni cinematografiche, ma anche a spettacoli dal vivo, laboratori per adulti e bambini, focus dedicati alle eccellenze enogastronomiche regionali, tutte ambientate nella splendida cornice del Lago Trasimeno al tramonto. I luoghi interessati da questa prima edizione saranno Monte del Lago, Montecolognola e Passignano, per una dieci giorni densissima di attività, suddivise in tre principali aree, riassunte dallo slogan “Ammira, Gusta, Vivi”. Protagonisti saranno giovani registi, cinefili, musicisti, cantanti, attori, artisti di strada, ballerini e chef.

L’evento, organizzato da APS, Trasimeno Cultura, Futuro e Sostenibilità, in collaborazione con il Montecatini International Short Film Festival verrà ufficialmente presentato l’1 Giugno, alle ore 12, presso la Sala Fiume di Palazzo Donini a Perugia.

Quali siano le origini e le motivazioni di questo festival lo abbiamo chiesto al suo direttore artistico, il vulcanico Marcello Zeppi: «Domandarsi se un nuovo festival sia strettamente necessario è assolutamente legittimo. Potremmo argomentare a lungo sul senso vero delle arti, della cultura, della sua capacità di attrarre, elevare, farci sentire profondamente umani, vitali, pieni di straordinarie passioni da condividere. Wim Wenders ha avuto l’idea, in Pina, di fare un omaggio alla grande coreografa Pina Bausch, fonte d’ispirazione per generazioni di danzatori. Nel suo testamento, Pina Bausch scrive: «Danziamo, danziamo… altrimenti siamo perduti. È danza, è teatro o è, semplicemente, vita, amore, libertà, lotta, desiderio, gioia, disperazione, unione, bellezza, forza».

Questo festival di cinema così interdisciplinare sembra nascere direttamente dal suo territorio, dall’acqua, dagli splendidi panorami del Lago Trasimeno. Così Marcello Zeppi: «Analizzare lo scenario all’origine degli eventi culturali significa, innanzitutto, interrogarsi sullo spirito, sulla memoria e sull’identità di un territorio, al fine di scovare e comprendere le entità che esercitano su quest’ultimo un’influenza, diretta o indiretta. Gli eventi culturali sono il frutto di creatività e sperimentazione e, contemporaneamente, il risultato dei bisogni sociali che caratterizzano la nostra epoca. L’etimologia stessa del termine “evento” ne esplicita i caratteri intrinseci: il senso della dinamicità e della mutazione, anch’essi elementi peculiari della società contemporanea. Eventi come questo valorizzano la comunità e le culture, plasmandone il senso di appartenenza con elementi spaziali e temporali e con luoghi e tempi precisi».

Marcello Zeppi

Marcello Zeppi

Allora, tutti pronti, dal 7 al 16 luglio, a goderci il cinema sotto le stelle sul Lago Trasimeno.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers