fbpx
Connect with us

Latest News

‘Beverly Hills Cop’ per il sequel Netflix tornano i membri del cast originale

Un quarto capitolo sbarca su Netflix

Publicato

il

beverly hills cop sequel

Eddie Murphy si riunirà con i suoi co-protagonisti originali di Beverly Hills CopJudge Reinhold, John Ashton, Paul Reiser e Bronson Pinchot – per il prossimo sequel, Beverly Hills Cop: Axel Foley.

Il sequel di Beverly Hills Cop su Netflix

Netflix ha acquisito i diritti nel 2019 per distribuire il prossimo film di Beverly Hills Cop, attualmente in produzione.

Axel Foley è il quarto capitolo della serie di action-comedy di successo, dopo Beverly Hills Cop del 1984, Beverly Hills Cop II del 1987 e Beverly Hills Cop III del 1994. Per il fourquel, i produttori hanno scelto di abbandonare i numeri romani e di dare al film il nome del personaggio di Murphy, un poliziotto di Detroit che si reca a Los Angeles per indagare sui crimini.

I dettagli della trama del sequel, Beverly Hills Cop: Axel Foley, sono stati tenuti nascosti. Presumibilmente, la storia prevede il ritorno di Axel Foley a 90210 per risolvere un nuovo caso.

beverly hills cop sequel

Il film originale

Nel film originale, Reinhold e Ashton interpretavano il detective Billy Rosewood e il sergente John Taggart, ingaggiati per seguire Axel Foley nel tentativo di risolvere l’omicidio del suo migliore amico. Reiser interpretava il Detective Jeffrey Friedman e Pinchot era il Sergente preferito dai fan. Reinhold è apparso in ogni successiva avventura di Beverly Hills Cop, anche se Ashton, Reiser e Pinchot sono tornati solo per due delle tre.

Come riportato in precedenza, Taylour Paige (Zola) e Joseph Gordon-Levitt sono stati scritturati in Axel Foley in ruoli non rivelati.

Altre informazioni sul sequel di Beverly Hills Cop

I primi tre episodi di Beverly Hills Cop sono stati un successo al botteghino, guadagnando più di 700 milioni di dollari a livello globale e consolidando la presenza di Murphy come star del cinema. Un quarto film è stato in lavorazione per decenni, con i registi Brett Ratner e il duo Adil El Arbi e Bilall Fallah, ognuno dei quali è stato incaricato della regia. All’inizio del 2022, Mark Molloy è stato assunto per dirigere il film, al suo debutto nel lungometraggio, da una sceneggiatura di Will Beall (Aquaman).

Murphy produrrà il film insieme a Jerry Bruckheimer e Chad Oman per la Jerry Bruckheimer Films. Charisse Hewitt-Webster e Ray Angelic saranno i produttori esecutivi, mentre Melissa Reid sarà co-produttrice per la Jerry Bruckheimer Films.

(Fonte Variety)

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.