fbpx
Connect with us

Latest News

‘Black Mirror 6’ tutto ciò che sappiamo finora

Notizie entusiasmanti sull'atteso ritorno dell'inquietante serie antologica

Publicato

il

black mirror 6

Sono passati più di tre anni da quando i creatori di Black Mirror, Charlie Brooker e Anabel Jones, ci hanno regalato nuovi episodi del quinto capitolo, in uscita a giugno 2019 e adesso sembrano pronti al capitolo 6. Booker ha dichiarato in alcune interviste di aver deciso di prendersi una pausa nel lavoro di scrittura della nuova stagione durante la pandemia, dicendo che sarebbe stata “troppo deprimente” per il pubblico di allora.

In attesa di Black Mirror 6

La serie antologica presenta un mondo in vari stadi di dipendenza dalla tecnologia. Prima di essere isolata e bloccata da infinite riunioni virtuali di Zoom, la serie sembrava un concetto divertente di come la società possa trarre immensi benefici dall’uso della tecnologia. Mostra anche i lati negativi, più cupi e inquietanti, di quegli stessi progressi tecnologici, spesso esagerando la cultura sociale attuale riguardo alla tecnologia, in particolare a Internet.

Nel gennaio 2020, Booker e Jones hanno effettivamente lasciato la loro casa di produzione House of Tomorrow, sostenuta da Endemol Shine Group, che è stata acquisita da Banijay Group. La coppia creativa ha poi fondato una nuova casa di produzione chiamata Broke and Bones, che Netflix ha preso sotto la sua ala protettrice con un investimento di 100 milioni di dollari, liberando i diritti di Black Mirror da Banijay Group.

Black Mirror 6 ha ottenuto il via libera nel maggio 2022 e a luglio è attualmente in produzione.

Chi fa parte del cast di Black Mirror 6?

Alcuni grandi nomi si sono recentemente aggiunti al cast confermato per almeno 3 episodi della nuova stagione. Zazie Beetz, nota soprattutto per il ruolo di Van in Atlanta, è tra le fila del nuovo cast. L’attrice è apparsa anche in Deadpool 2, Joker e ha interpretato Amber Bennett nella serie animata originale di Amazon, Invincible.

Si aggiungerà anche Aaron Paul (Breaking Bad), che non sembra essere nuovo a futuri distopici basati sulla tecnologia, avendo lavorato alle ultime stagioni di Westworld della HBO.

Anche Paapa Essiedu, che ha lavorato al fianco della veterana di Black Mirror Michaela Cole nella serie televisiva drammatica I May Destroy You, fa parte del nuovo cast.

Anche Josh Hartnett (Penny Dreadful) si è aggiunto alla lista dei membri del cast, insieme a Kate Mara, che di recente ha recitato nella miniserie drammatica di Hulu, A Teacher.

Nel cast della sesta stagione sono stati confermati anche Danny Ramirez (Top Gun: Maverick), Clara Rugaard (Io sono madre), Auden Thornton (This Is Us) e Anjana Vasan (Spider-Man: Far From Home).

black mirror 6

Anche se rari, ci sono stati casi di ritorno nella serie Black Mirror, in particolare Michaela Cole, che ha interpretato l’agente del check-in della compagnia aerea in “Nosedive” e uno dei personaggi principali in “USS Callister”. Anche Hannah John-Kamen ha avuto ruoli in due episodi: “Quindici milioni di meriti” e “Playtest”. È possibile che vedremo un volto familiare nel cast della prossima stagione.

Di cosa parlerà la sesta stagione di Black Mirror?

Essendo Black Mirror una serie antologica, è impossibile fornire una sinossi della trama di un’intera stagione. Inoltre, i creatori dello show sono sempre molto riservati nel dare molte informazioni prima del rilascio iniziale. Brooker ha detto che questa stagione avrà una portata molto più cinematografica in termini di qualità della produzione, trattando ogni episodio come un film individuale.

Ciò che è garantito è che questa stagione si rivelerà più cupa delle precedenti e molto probabilmente traccerà dei paralleli con le tendenze di come la tecnologia sia stata ulteriormente integrata nella società dopo la pandemia.

C’è un trailer per Black Mirror 6?

Non è stato ancora rilasciato alcun trailer, poiché lo show è ancora in fase di produzione. In base alle stagioni precedenti, il trailer potrebbe essere rilasciato da 4-5 mesi a un mese prima della prima della serie.

Quanti episodi avrà questa nuova stagione?

È stato confermato che questa stagione avrà più episodi rispetto alla precedente, che ne aveva solo 3. Gli episodi saranno più o meno gli stessi. Gli episodi avranno più o meno la stessa durata, circa un’ora. Come già detto, grazie alla nuova casa di produzione Broke and Bones, questi nuovi episodi avranno una qualità di produzione superiore.

I membri del cast che sono stati recentemente confermati sono solo per un arco di tre episodi, quindi ci saranno sicuramente altre aggiunte alle scelte di casting ancora da fare.

Quando uscirà la sesta stagione?

Non è ancora stata comunicata una data di uscita ufficiale e, poiché i creatori dello show sono soliti giocare d’astuzia nel condividere troppi dettagli sulle prossime stagioni, potremmo non avere una data di uscita fissa fino a quando non verrà rilasciato un trailer. La serie tende a uscire intorno a dicembre, ad eccezione della stagione 2 che esce a febbraio, della stagione 3 che esce a ottobre e della quinta stagione che esce a giugno.

La quinta stagione, che originariamente doveva uscire a dicembre, è stata però ritardata a causa del grande lavoro svolto per la creazione dello speciale Bandersnatch, andato in onda il 28 dicembre 2018. È probabile che la nuova stagione possa uscire intorno al dicembre 2023, se siamo fortunati.

Dove guardare Black Mirror 6?

La sesta stagione verrà rilasciata esclusivamente su Netflix, dove è possibile vedere anche le 5 puntate precedenti e gli speciali, come “White Christmas” e il film interattivo di Black Mirror, “Bandersnatch”.

Nel corso di ogni episodio, è possibile dedurre l’appartenenza di un episodio a una linea temporale cronologica libera rispetto agli altri episodi, in base al livello di avanzamento della tecnologia utilizzata. Fortunatamente, trattandosi di una serie antologica, è possibile guardare gli episodi in qualsiasi ordine senza compromettere la comprensione di ogni storia. Gli episodi successivi della serie contengono spesso molte “uova di Pasqua” che fanno riferimento ad altri episodi, alludendo ulteriormente al fatto che gli episodi condividono tutti lo stesso universo.

Bandersnatch è ambientato nel 1984, il che lo colloca all’inizio della linea temporale. Nel corso del film, agli spettatori viene richiesto di effettuare delle selezioni sullo schermo utilizzando il telecomando. Queste selezioni dettano il seguito della storia, non diversamente da un romanzo in stile “scegli la tua avventura”.

La durata media di Bandersnatch è di circa 90 minuti, con 5 finali diversi. Alcuni dei percorsi più brevi portano a una durata di circa 40 minuti, a seconda delle scelte fatte dallo spettatore.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.