fbpx
Connect with us

FOCUS ITALIA

‘Gli anni belli’ con Maria Grazia Cucinotta al cinema

L'esordio alla regia di Lorenzo d'Amico De Carvalho

Publicato

il

Gli anni belli

Gli anni belli, esordio alla regia di Lorenzo d’Amico De Carvalho, con Maria Grazia Cucinotta e Ninni Bruschetta sarà al cinema il 7 febbraio. Il film, una co-produzione Italia/Portogallo/Serbia, è realizzato da Bendico con Rai cinema.

La trama

Estate 1994. Un nuovo governo è da poco salito al potere ed Elena, diciassettenne amante dei Nirvana, non vede l’ora di farlo cadere. Purtroppo per lei i suoi genitori hanno altri programmi. Il padre, burbero insegnante e la madre, paziente mediatrice, si trascinano una consuetudine da gli anni Settanta: saltare in macchina per recarsi sempre nello stesso campeggio. Ma quest’anno li aspetta una sorpresa; c’è un nuovo direttore. Elena, inizialmente, rassegnata a trascorrere un’estate infernale, sarà travolta da vari incontri, come quello con Andrè, diciottenne italo-francese bello quasi più di Kart Cobain. Sullo sfondo un Paese che sta cambiando.

Tra rivoluzione e crisi adolescenziali

Gli anni belli ruota intorno a diversi temi. Rivoluzioni e lacrime di sofferenza per amori adolescenziali che si affogano in enormi gelati e falò in riva al mare. Se è vero che la vita si può riassumere in dieci estati fondamentali, quella di Elena è l’estate degli Anni belli, quelli che non si dimenticano mai.

Il film è il racconto di formazione di una generazione, la mia, in cerca di Rivoluzione in un mondo dove ci veniva detto che la Storia era ormai finita”.

Sono le parole del regista Lorenzo d’Amico De Carvalho, che da giovanissimo ha lavorato con numerosi autori quali Cristina Comencini, Daniele Luchetti, Enrico Vanzina e Marco Tulio Giordana.

Il regista in questo film ha raccontato la sua generazione, nata in una società super privilegiata. La fine della guerra fredda e il procedere dell’integrazione europea promettevano un futuro di pace, libertà e crescita economica.

Un mondo, dunque, apparentemente perfetto, contro il quale si sentiva l’urgenza di ribellione.

Lorenzo d’Amico De Carvalho decide di raccontare tutto questo utilizzando il genere della commedia.  il 1994, invece, anno in cui il Paese sembrava spiccare il volo verso una nuova vita, diventa una metafora perfetta per rappresentare l’adolescenza.

Il cast

La protagonista Elena è interpretata da Romana Maggiora Vergano, sua madre è Maria Grazia Cucinotta e Ninni Bruschetta è il padre. Gli altri interpreti sono: Ana Pedrao, Stefano Viali, Gianvincenzo Pugliese, Francesca Ziggiotti, Gabriele Stella e Luca Attadia.

Completano in cast Alexia Turchi, Riccardo Maria Manera, Giorgia Spinelli, Costantino Comito, Riccardo Sinibaldi, Beniamino Marcone Rosalia Porcaro e con la partecipazione straordinaria di Paola Lavini e Bebo Storti.

Gli anni belli è scritto dal regista con Anne Riita Ciccone, si avvale della fotografia di Osama Abouelkhair, delle musiche di Nuno Malò e delle scene di Maria Rita Cassarino. I costumi, invece, sono a cura di Andrea Sorrentino, il montaggio è curato dal regista, con la supervisione di Mauro Rossi.

GLI ANNI BELLI – TRAILER – YouTube

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Gli anni belli