fbpx
Connect with us

IN SALA

‘Nowhere Special – Una storia d’amore’ Un’opera sul senso della famiglia

In sala dall'8 dicembre 2021, distribuito da Lucky Red, Nowhere Special è l'emozionante e reale storia di un padre (James Norton) alla ricerca di una famiglia a cui affidare il figlio (Daniel Lamont), nel momento in cui la malattia avrà il sopravvento.

Publicato

il

A distanza di più di un anno dal passaggio alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia, Nowhere Special – Una storia d’amore sbarca nelle sale italiane. L’appuntamento è fissato per l’8 dicembre 2021, il giorno dell’Immacolata Concezione; la distribuzione è affidata alla Lucky Red. Scritto, diretto e prodotto da Uberto Pasolini, il film è basato su una storia vera.

Nowhere Special – Una storia d’amore | La trama

John (James Norton) ha quasi trentaquattro anni, un figlio, Michael (Daniel Lamont), di quattro, e un impiego come lavavetri. Quando la madre biologica li ha abbandonati, John ha deciso di prendersene cura da solo. Il rapporto tra i due si è stretto al punto da diventare esclusivo, ma qualcosa di inatteso e tragico interviene a minarlo.

La vita non va sempre come vogliamo.

La malattia di John lo costringe a fare i conti con una separazione tanto inevitabile quanto dolorosa. Per non farsi cogliere impreparato, chiede aiuto ai servizi sociali. Inizia così la ricerca di una famiglia affidataria, con la speranza di non lasciare solo tristi ricordi a Michael e offrirgli invece la vita che lui non ha mai potuto avere.

‘Nowhere special-Una storia d’amore’ Uberto Pasolini racconta il rapporto padre e figlio

Un atto d’amore fuori dal comune per un’opera che lascia il segno

Nowhere Special – Una storia d’amore ha un potenziale emotivo di rara intensità. La storia, o meglio il viaggio, di quest’uomo alla ricerca di un futuro per il suo bambino è un atto d’amore incondizionato fuori dal comune.

nowhere special storia d'amore

La particolarità della pellicola va ricercata nelle mani, nello sguardo e nel cuore dello stesso Pasolini. Con scelte registiche e narrative precise, senza forzature di sorta ma con un’accentuata profondità, il cineasta concepisce un’opera che lascia il segno.

Ma attenzione, perché a dispetto di quanto viene raccontato, sono banditi facili sentimentalismi, soluzioni banali, elementi che potrebbero condizionare in un certo senso. Lo spettatore ha la possibilità di conoscere, addentrarsi, riflettere e discutere, in maniera intima e personale.

Osservando le vite degli altri

L’osservazione fa parte dell’esistenza di tutti noi, ma per alcuni, come per John, ha un ruolo preponderante e necessario. L’attività di lavavetri gli consente di avere un punto di vista privilegiato sulle vite degli altri, e contemporaneamente lo obbliga.

Nel momento in cui ne ha bisogno, comincia a concentrare la sua attenzione sulle famiglie, per ca(r)pirne le dinamiche e farsi un’idea di cosa sia meglio per il figlio. I propositi e i parametri stabiliti a priori perdono un po’ della loro importanza, alla luce di una scoperta semplice ma fondamentale.

nowhere special

Sono l’affetto, l’umanità, il desiderio di crescere e prendersi cura di un bambino a rendere tale una famiglia, non i legami di sangue o il numero di genitori.
John entra in contatto con una serie di situazioni tra le più disparate, affacciandosi a realtà mai immaginate prima.

Nowhere Special – Una storia d’amore conduce all’interno del mondo dell’adozione

Nowhere Special – Una storia d’amore conduce così all’interno di un universo come quello dell’adozione, popolato da persone di ogni tipo, esigenza, problematica, fornendone un quadro alquanto sfaccettato e concreto.

Nel percorso affrontato dai protagonisti, emergono i veri valori, che John ha sempre cercato di trasmettere a Michael e che tenta di ritrovare in coloro a cui dovrà affidarlo. L’uomo sa bene cosa voglia dire crescere senza una mamma e senza fissa dimora, avendo trascorso l’infanzia negli orfanotrofi.

Ed è forse proprio questo il motivo principale per cui scelse, all’epoca in cui nacque il figlio, di dedicarglisi completamente, annullandosi quasi nel rapporto e non concedendosi altri svaghi.

nowhere special storia d'amore

La loro simbiosi è ben testimoniata anche nelle passeggiate, mano nella mano e con i passi sincronizzati. Ai dettagli è infatti riservata un’attenzione particolare: sguardi, cicatrici, oggetti all’apparenza comuni, diventano un tramite per sondare l’animo dei personaggi.

L’inesorabilità del tempo che scorre viene invece elegantemente resa da elementi quali il fluire dell’acqua di un torrente, la pioggia che scende dal cielo, il traffico osservato da un cavalcavia.

*Salve sono Sabrina, se volete leggere altri miei articoli cliccate qui.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Nowhere Special - Una storia d'amore

  • Anno: 2020
  • Durata: 96 minuti
  • Distribuzione: Lucky Red
  • Genere: drammatico
  • Nazionalita: Gran Bretagna
  • Regia: Uberto Pasolini
  • Data di uscita: 08-December-2021