fbpx
Connect with us

Latest News

Al Lucca Comics and Games sarà presentato il documentario “Come Posso”

Come Posso di Giulia Merenda è il ritratto di un’artista che fa ritratti : Cecilia Capuana. Attraverso la vicenda dell’artista, Giulia Merenda, appartenente a un’altra generazione, racconta i movimenti culturali e politici di quegli anni dietro e dentro l’esaltante mondo del fumetto che ciclicamente supera il suo circuito pop e alimenta oggi come ieri la musica, la letteratura e il cinema.

Pubblicato

il

Come Posso è il ritratto di un’artista che fa ritratti : Cecilia Capuana. Una siciliana a Roma e poi una italiana a Parigi, con una storia che si scopre come un tesoro. Le sue tavole a fumetti attraversano gli anni settanta e ottanta affrontando le urgenze dell’epoca, recuperano il disegno classico dal rinascimento al simbolismo di Blake e De Chirico, e approdano nelle pagine di Metàl Hurlant, la rivoluzionaria rivista francese che pubblicò dei grandi fumettisti italiani solamente lei.

Un fumetto imparentato con il cinema per le citazioni di cui si nutre, perché Cecilia fa da ponte fra Moebius e Fellini, per la stretta collaborazione con Zapponi che sceneggiava i sogni in celluloide dello stesso Fellini.

Un fumetto che dà vita con grande ironia a un immaginario, ricco, di rottura, che né il cinema né la letteratura in Italia hanno evocato con tanta potenza. Un fenomeno di cultura bassa e splendente che ha espresso al meglio la complessità  ontemporanea. Cecilia Capuana come figura di donna esemplare che ha vissuto in prima persona le istanze del femminismo, libera di dissacrarlo come nella rivista francese Ah!Nana e in AlterLinus, alla ricerca di una sessualità non confezionata e di una maternità anche artistica. Con l’energia di una eterna ragazza che oggi fa l’artista e riflette, nel suo piccolo, per le strade di Roma e Parigi, come i grandi del passato.

Autrice e regista di Come Posso è Giulia Merenda.

Attraverso la vicenda di Cecilia Capuana, Giulia Merenda, appartenente a un’altra generazione, racconta i movimenti culturali e politici di quegli anni dietro e dentro l’esaltante mondo del fumetto che ciclicamente supera il suo circuito pop e alimenta oggi come ieri la musica, la letteratura e il cinema.

Le riprese e il montaggio sono di Silvia Giulietti, regista, produttrice indipendente, e direttore di fotografia. Nella sua biografia la collaborazione con molti grandi del cinema tra cui Sordi, Comencini, , Wertmuller, Stephen King, l’ideazione e la regia di film documentari intensi e coraggiosi. iFrame di Silvia Giulietti produce Come Posso

Due donne Giulia Merenda e Silvia Giulietti che hanno dato vita a un ‘gruppo’ professionale basato sull’energia femminile e che spesso parla di altre donne. Insieme hanno lavorato su tematiche sociali a volte ostiche ai media e in scenari complessi di guerra e guerra civile.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers