Il Giro dell’Horror: finite le riprese del primo episodio della docu-serie

Chiuse le riprese del primo episodio della docu-serie Il Giro dell’Horror, un viaggio all’interno della cultura horror made in Italy: dal cinema alla letteratura, dai fumetti alla musica

Immaginate di poter entrare all’interno della vostra storia preferita e di poterla riascoltare raccontata dalla viva voce dei suoi protagonisti. Con un altro piccolo sforzo, pensate di riuscire a diventare voi stessi un piccolo tassello di questa storia e di cominciare a viverla al fianco dei vostri eroi. È quello che succede con Il Giro dell’Horror, il nuovo progetto di e con Luca Ruocco (drammaturgo e performer con DoppioSenso Unico, sceneggiatore di cinema e fumetti per realtà come Bugs Comics e Revok Film), con la regia di Paolo Gaudio (Fantasticherie di un passeggiatore solitario, Looney Foodz) e la produzione esecutiva di Francesco Abonante.

Prodotto da InGenereCinema.com in collaborazione con Space Off, Il Giro dell’Horror è un format a puntate che in ogni episodio entra all’interno del mondo personale e creativo di uno dei protagonisti dell’horror nostrano. L’ospite di turno si trova a raccontarsi a Luca, ma anche a vivere insieme a lui, Paolo e Francesco situazioni incredibili e divertenti gag. Momenti di un viaggio ricco di sorprese che i tre filmmakers vivono in prima persona insieme agli spettatori, visto che l’unica regola su cui si basa Il Giro dell’Horror è che l’ospite di ogni puntata – fatta eccezione per la prima – viene scelto liberamente da quello della puntata precedente.

Documentario e fiction si mescolano nel format, così come l’horror lascia spazio a inaspettati momenti declinati in commedia: «Quando ho pensato a Il Giro dell’Horror – racconta il creatore Luca Ruoccomi è stato chiaro sin da subito che non volevo realizzare una semplice serie di interviste agli autori dell’horror italiano. Volevo immergermi insieme a chi ci seguirà nel loro mondo e portare a loro un po’ del mio. Realizzare interviste approfondite e accurate è stato e sarà fondamentale per il format, ma anche la parte fiction è essenziale… è un vero e proprio diario di viaggio e serve a calare i protagonisti del mondo che stiamo raccontando in contesti a loro apparentemente molto distanti. Sarà stimolante e divertente.».

 «Mescolare tecniche e sperimentare generi è da sempre una delle prerogative del mio lavoro. – afferma il regista Paolo Gaudio Il Giro dell’Horror mi permette di continuare questa mia ricerca espressiva, ampliandola con il documentario e la serialità. Interviste, sketch surreali, momenti onirici e, naturalmente, animazione stop motion, sono alcuni degli ingredienti che rendono questo progetto moderno e affascinante. La passione per i mostri, l’Horror e per i suoi protagonisti sono le cose che mi hanno spinto a partecipare in prima persona al viaggio, non limitandomi al ruolo di regista. Ho imparato presto che divertirsi mentre si lavora può essere pericoloso, tuttavia è bellissimo! ».

In attesa di avere maggiori informazioni sul primo episodio e sull’inizio del viaggio in autunno, vi mostriamo in anteprima il logo de Il Giro dell’Horror, realizzato da Helena Masellis, disegnatrice di fumetti, storyboard artist e concept artist.

Per restare aggiornati su Il Giro dell’Horror seguite le nostre pagine social:
Facebook:
https://www.facebook.com/InGenereCinema
Instagram:
@ingenerecinema

Per contattare Il Giro dell’Horror:
Email:
ingenerecinema@gmail.com
Facebook:
https://www.facebook.com/luca.ruocco.LR

Utlima modifica: 31 Luglio, 2019



Condividi