The Dark Side of Movies presenta Fashionista. Dal 20 Maggio su Cinemaf

THE DARK SIDE OF MOVIES PRESENTA FASHIONISTA. DAL 20 MAGGIO SU CINEMAF

Per la prima volta in Italia e solo in VOD, l’iconico film firmato da Simon Rumley vincitore del Premio della Critica al Ravenna Nightmare Film Festival.

Dopo aver riscosso un grande successo nei principali festival cinematografici del mondo, arriva finalmente in Italia Fashionista, vero e proprio cult film firmato da Simon Rumley. Fashionista è il primo film distribuito da The Dark Side of Movies”, la nuova etichetta di distribuzione nata dalla collaborazione tra il Ravenna Nightmare Film Fest e la piattaforma di streaming totalmente italiana CINEMAF. Il film è infatti comodamente disponibile in VOD a partire da oggi, 20 maggio, su www.cinemaf.net.

Vincitore del Premio della Critica alla XV edizioneFashionista è il film più iconico di Rumley, regista storico del Ravenna Nightmare dove negli anni ha presentato anche altri quattro dei suoi lungometraggi: The Living and the DeadRed White & BlueLittle Deaths Johnny Frank Garrett’s Last Word, vincitore nel 2016 del Premio del Pubblico al Miglior Film.  Non poteva esserci film migliore con cui inaugurare la proposta cinematografica di The Dark Side of Movies, anche in ragione di questo speciale legame personale e artistico che ha reso il regista inglese un perfetto rappresentante di quel lato oscuro del cinema, di cui Ravenna Nightmare ambisce a diventare l’icona.

Fashionista trascende qualsiasi categorizzazione, addentrandosi in un “dark side” che scuote lo spettatore nel suo intimo e lo colpisce nel profondo. Si tratta di una di quelle produzioni artistiche che rispecchiano perfettamente la poetica cinematografica del loro autore, uscendo dai confini prestabiliti del cinema commerciale ed esplorando i territori più liberi del cinema indipendente. Il film è un viaggio sia fisico che psicologico nella follia e nelle ossessioni dei suoi protagonisti, un racconto atipico che spaventa e incuriosisce lo spettatore, attraverso una scrittura non convenzionale e uno stile innovativo che disattende ogni aspettativa.

Fashionista segue le vicende di April, feticista dei vestiti che nei momenti di crisi si rifugia nei tessuti, annusandoli e indossandoli per soddisfare il suo piacere e placare le sue insicurezze. Insieme al marito Eric, gestisce un negozio di abbigliamento usato di seconda mano a Austin, in Texas. Quando la donna però scopre che il marito la tradisce, la sua dipendenza diventa sempre più incontrollabile e decide per ripicca di concedersi ad uno sconosciuto incontrato in un bar, Randall. Ben presto, April scoprirà che quell’uomo apparentemente insospettabile in realtà è un viscido seduttore con una passione per il sadomasochismo, che la trascinerà in una spirale di ricatti e perversioni sessuali, più pericolosi di quanto lei abbia mai potuto immaginare.

Fashionista è stato scritto e diretto da Simon Rumley e prodotto da Bob Portal e dallo stesso Rumley. Il film è dedicato a Nicolas Roeg, regista de “L’uomo che cadde sulla terra”, considerato da Rumley come il suo mentore. La pellicola può vantare un cast d’eccezione che vede Amanda Fuller, già diretta da Rumley nel potente Red, White and Blue (2010), nei panni di April, Ethan Embry nel ruolo del marito infedele Eric e infine Eric Balfour, nella parte del viscido e perverso Randall.

Simon Rumley è uno dei più importanti registi e sceneggiatori indipendenti del Regno Unito. Dopo aver scritto e diretto diversi film, nel 2004 viene notato dalla critica internazionale per The Handyman, vincitore del premio come miglior cortometraggio, al Sitges Film Festival. L’anno dopo confeziona la pellicola The Living and the Dead, proiettata in oltre 40 festival, fra cui anche il Ravenna Nightmare Film Fest. Nel 2010, invece, Rumley realizza Red White & Blue, girato in Texas, dove esordisce al SXSW Festival di Austinper poi essere presentato anche al Ravenna Nightmare. Nel 2011 gira, insieme ai registi Sean Hogan e Andrew Parkinson, Little Deaths, un film composto da tre cortometraggi, selezionato anche dal Ravenna Nightmare. Nel 2015 realizza poi Crowhurst, il cui produttore esecutivo è Nicolas Roeg. Nel 2016, infine, Rumley porta a termine due lungometraggi: Johnny Frank Garrett’s last word, vincitore del Premio del Pubblico come Miglior Film alla XIV edizione del Ravenna Nightmare Film Fest e Fashionista, vincitore del Premio della Critica al Miglior Film, durante la successiva edizione dello stesso Festival. I suoi film sono apprezzati principalmente per “l’intensità e la ricerca di onestà emotiva”. Da poco più di un mese è uscito nelle sale inglesi il suo ultimo capolavoro, Once upon a time in London: un gangster movie violento ed elegante che narra l’ascesa e la caduta  dell’impero criminale di Billy Hill e Jack ‘Spot’ Come, nella prima metà del XX secolo. Questo film segna un punto di svolta nella carriera del regista inglese, che si distacca in parte dalla sua poetica autoriale, per aderire a un tipo di cinema più commerciale, senza però rinunciare al suo tocco personale.

Il film sarà noleggiabile fino al 30 aprile 2020 sulla piattaforma streaming CINEMAF, al prezzo di 4,99 euro, e sarà disponibile per 30 giorni dal noleggio: dal primo play lo spettatore avrà 48h per vedere il film un numero infinito di volte.

Utlima modifica: 20 Maggio, 2019



Condividi