Festa del Cinema: Green Book di Peter Farrelly è un road movie divertente e drammatico nello stesso tempo che infonde speranza nell’umanità

Green Book di Peter Farrelly riesce straordinariamente a unire l’intrattenimento al senso di pienezza e di appagamento dato dalla verità, che ci fa vedere nel bene e nel male, una realtà rappresentata in modo tale da metterci davanti alle sue aberrazioni ma, nello stesso tempo, da poter infondere speranza nell’umanità. Con Viggo Mortensen

Moonlight

Moonlight è un film che sa trattare un tema universale quale quello dell’identità in maniera nitida e onesta: non solo un lungometraggio che ha preso tante nomination agli Oscar, perfetto sotto il punto di vista narrativo, interpretativo e tecnico-registico, ma un’opera con la o maiuscola, di quelle che ti lasciano ancora a pensare mentre scorrono i titoli di coda

Free State of Jones

Gary Ross non è riuscito a scrollarsi di dosso tutti gli anni di ricerca, ad elaborare il materiale e mettere in scena una narrazione avvincente e cinematograficamente interessante, appesantendo le vicende e facendosi fagocitare dalla materia maneggiata. Non basta poi la buona recitazione di Matthew McConaughey nel ruolo del protagonista per rendere il film più appetibile

^ Back to Top