Cuori puri, l’opera prima di Roberto De Paolis presentata nella Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes, da oggi al cinema

De Paolis, dopo essersi documentato non poco sui mondi e sulle tematiche che doveva affrontare, è riuscito nella non facile impresa di costruire un film denso, drammatico, senza cadere nella retorica, né assumere una posizione che avrebbe potuto condizionare lo spettatore; intelligentemente, ha preferito costruire un’atmosfera di sospensione, lasciando a chi guarda l’onere di tirare le somme

Orecchie, il piccolo, grande film di Alessandro Aronadio, già divenuto fenomeno

“Come si fa ad essere felici in un mondo come questo?”, si chiede il protagonista di Orecchie. Per avere delle risposte soddisfacenti, bisogna fare delle domande giuste. Ed è proprio questo il grandissimo merito di Alessandro Aronadio: l’aver saputo meravigliosamente fotografare il dilemma di un’epoca con un’onestà intellettuale sorprendente, rinunciando alle rigide prospettive in cui troppo spesso ci si nasconde

East End, l’irriverente film d’animazione di Luca Scanferla e Giuseppe Squillaci, dal 3 Maggio al cinema

Cosa succede se due gemellini genialoidi dirottano il segnale di un satellite militare super-segreto sullo Stadio Olimpico per vedere “a gratis” con gli amici l’imminente derby Roma-Lazio? Probabilmente un disastro, che si consuma sullo sfondo di una Capitale devastata dalla speculazione edilizia e dalla malapolitica. Totti segnerà il goal della vita; dei fantasmi cercheranno la

^ Back to Top