Stasera alle 21,05 su Rai Storia L’insostenibile leggerezza dell’essere di Philip Kaufman

L’insostenibile leggerezza dell’essere (The Unbearable Lightness of Being) è un film del 1988 diretto dal regista Philip Kaufman, liberamente tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore ceco Milan Kundera. Ambientato nel 1968 a Praga, nell’allora Cecoslovacchia, il film racconta la vita e le vicende degli artisti e degli intellettuali cecoslovacchi durante la cosiddetta Primavera di Praga, interrotta dall’invasione sovietica. Con Daniel Day-Lewis, Juliette Binoche, e Lena Olin

4 Dicembre 2016
^ Back to Top