37 Torino Film Festival: Beanpole di Kantemir Balagov (Concorso)

Era atteso al varco, Kantemir Balagov, dopo l’esordio di Tesnota, film sorprendente che aveva già tutte le carte in regola per fare del suo giovane autore, allievo di Sokurov, uno dei nomi di spicco del nuovo cinema russo. Spiazza e non poco, allora, che la sua seconda fatica, Beanpole, presentata in concorso al 37 Torino

29 Novembre 2019

Tesnota, l’intensa opera prima del giovane regista russo Kantemir Balagov

Il giovane Kantemir Balagov, formatosi alla scuola di Aleksandr Sokurov, riesce a dare materia ed emozioni al bilico tra prossimità e distanza che ci mostra, incarnati nel personaggio di Ilana. Tesnota, premio Fipresci di Un certain regard 2017, arriva nelle nostre sale grazie a Movies Inspired

5 Agosto 2019

Il trailer di Tesnota, in sala dal 1 Agosto

1998, Nalchik, Caucaso del Nord, Russia. La 24enne Ilana (Darya Zhovnar) lavora nel garage del padre. Una sera, la sua famiglia allargata e gli amici si riuniscono per celebrare il fidanzamento del fratello minore David (Veniamin Kac ) . Più tardi, durante la notte, la giovane coppia viene rapita, e arriva subito una richiesta di riscatto…

28 Luglio 2019

72 Festival di Cannes: Beanpole di Kantemir Balagov (Un Certain Regard)

Dopo il ben riuscito Closeness, premiato nella sezione un Certain Regard a Cannes nel 2017, Balagov racconta la forza delle donne, la loro intimità e intelligenza. Beanpole è un film d’autore, con grandi attrici e una magnifica fotografia per un affresco al femminile di ampio respiro

16 Maggio 2019

Closeness: il russo Kantemir Balagov esordisce con un’opera prima intensa. Un cinema inquieto, vibrante, invadente

Clossness appare come un déjà vu cinematografico attraverso il quale sembra di aver già visto qualcosa in realtà mai visto prima. Kantemir Balagov è riuscito a dare vita a un’immensa espressione cinematografica che cela l’inganno che solo la vera arte sa ordire

12 Dicembre 2017
^ Back to Top