Montedoro

Ispirandosi alla vera storia dell’attrice protagonista, l’americana Pia Marie Mann, in cerca della propria identità nascosta, la pellicola mette al centro dell’attenzione uno dei tanti paesini del Sud d’Italia, minuscoli, marginali e votati all’abbandono, il paese fantasma di Craco, in provincia di Matera, abbandonato dai suoi abitanti nel 1963 a causa di una frana di vaste dimensioni

24 Aprile 2016

Avengers: Age of Ultron

Avengers: Age of Ultron, dedicato come sempre all’eterna lotta tra il bene e il male, rivela un aspetto nuovo: una maggiore umanità dei supereroi

16 Maggio 2015

Run All Night – Una notte per sopravvivere

Un action-thriller godibile, ma che di fatto non aggiunge niente di nuovo al genere, rispettandone fin troppo alla lettera le convenzioni e gli stilemi

11 Maggio 2015

Adaline – L’eterna giovinezza

Un film da “pop corn”, non certo impegnativo o impegnato. Sembra una favola moderna dove la bella e bionda principessa, interpretata da Blake Lively, finisce per incontrare il principe azzurro, in questo caso di molti anni più giovane.

4 Maggio 2015

I 7 nani

I 7 nani è una moderna rivisitazione cinematografica della classica fiaba di Biancaneve e i 7 nani che sposa le eroine più amate di sempre con un cultura popolare e borghese

30 Aprile 2015

Ritorno al Marigold Hotel

Una grande festa che termina con musica e balli, niente di più sembra essere Ritorno al Marigold Hotel. La leggerezza con cui vengono affrontati i temi risulta eccessiva lasciando lo spettatore poco coinvolto

29 Aprile 2015

Citizenfour

Citizenfour è il titolo del documentario della regista Laura Poitras, che ha vinto il premio Oscar 2015 nella categoria miglior documentario

29 Aprile 2015

In the Box

Giacomo Lesina debutta alla regia con un interessante film di genere, In the Box, girato in inglese e appetibile per il mercato internazionale

28 Aprile 2015

Cobain: Montage of Heck

Cobain: Montage of Heck di Brett Morgen è un’opera aperta all’insegna di un brulichio di frammenti visivi tratti da film di famiglia, da immagini iconiche dei media e da vecchie foto-ricordo cristallizzate in cornici a-temporali.

24 Aprile 2015

Le streghe son tornate

In Le streghe son tornate di Álex De La Iglesia il fantastico s’interseca con il reale. La messa in scena cinematografica attuata dal regista basco è solo un pretesto metaforico per dare forma a un qualcosa che per antonomasia è astratto: l’universo femminile

24 Aprile 2015

Third Person

Third Person non è un melodramma classico, è un puzzle narrativo dove ad unire le tre storie vi è l’immaginazione e l’immaginario dell’arte della narrazione, più precisamente, infatti, si può definire un film sulla capacità di ideare e scrivere delle storie

17 Aprile 2015

Black sea

Il film ha vinto il Leone Nero al Courmayeur Noir In Festival, e per la sua capacità di tenere sempre desta la soglia di attenzione dello spettatore, continuamente stimolato dal crescente livello di tensione, si preannuncia come un possibile competitore nella guerra degli incassi al botteghino

16 Aprile 2015

I bambini sanno

Quello che manca a “I bambini sanno” è un’idea di regia, un disegno generale capace di inserire le interviste, con voce fuori campo dell’intervistatore (lo stesso Veltroni), in un contesto più ampio e più approfondito

15 Aprile 2015

Il padre

Questa volta Fatih Akin sembra non aver raggiunto i suoi obiettivi: il film non commuove, manca di creare un vero filo empatico con lo spettatore

14 Aprile 2015

Mia madre

Michele Apicella non c’è più, le sue provocazioni, il suo presentarsi come ragazzo-prodigio, Nanni Moretti è diventato definitivamente adulto, e allora la faccenda si fa più complicata, i dubbi invece di diminuire aumentano, il mondo appare più complesso ma al tempo stesso più ricco

14 Aprile 2015

Ooops! Ho perso l’arca…

L’abusato tema del diluvio universale, visto attraverso lo sguardo magniloquente dei grandi kolossal di Hollywood, torna ad occupare il grande schermo, ma stavolta tramite il filtro più puro e vivace del cartone animato

11 Aprile 2015

White God

Il sesto film di Mundruczó è “un racconto ammonitorio sul rapporto tra le specie superiori e i loro disgraziati subalterni. Emarginato e tradito, il migliore amico dell’uomo si ribella al suo padrone…” .

11 Aprile 2015

The fighters – Addestramento di vita

Il futuro è una lotta per Thomas Cailley, il regista esordiente della Francia Sud-Occidentale che ha sbancato in patria: tre premi alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes, tre Premi César 2015 e il Prix Louis Delluc dell’opera prima.

11 Aprile 2015

L’amore non perdona

L’amore non perdona non lascia spazio alle emozioni che finiscono per essere risucchiate nel circolo di luoghi comuni. Il primo lungometraggio di Stefano Consiglio è solo lo spaccato di una società mille volte raccontata

8 Aprile 2015

Humandroid

Il film non cattura eccessivamente l’attenzione per la maggior parte della sua durata, ma per fortuna Blomkamp, che è anche lo sceneggiatore del film, tocca, anche solo alludendovi, delle questioni interessanti, decisive direi, come quella del rapporto creatore – creatura

7 Aprile 2015

Soldato semplice

Soldato semplice si propone di unire facce autentiche, parlate e inflessioni dalle parti più diverse d’Italia in un contesto narrativo drammatico che funge da osservatorio dell’Italia dei nostri nonni, i loro atti di eroismo e la vitalità con cui hanno affrontato le difficoltà imposte dal regime bellico

2 Aprile 2015

Wild

Wild è un film che sa ben trasporre sullo schermo le emozioni, ogni particolare rappresenta la psicologia della protagonista e questo è il tocco che il regista, Jean-Marc Vallée, dona all’intera pellicola

1 Aprile 2015

Fast & Furious 7

Fast & Furious 7 diverte ed educa. La violenza è presente ma non è il fulcro della storia, non ha quindi compiacimenti. Mai eccessivo, rispettoso delle persone, con citazioni di preghiera collettiva e d’amore cristiano, è però un film di grandissimo impatto, di grandiose scene, di adrenalina a mille

28 Marzo 2015

Into the Woods

Se si vuole godere di un simpatico fritto misto di molte tra le più famose favole del mondo, questo è il film giusto. Una fantastica Meryl Streep mattatrice di questa pellicola nella quale è una perfetta strega e una perfida carceriera della asettica e poco credibile Raperonzola

27 Marzo 2015
^ Back to Top