Al via La Guarimba International Film Festival: dal 7 all’11 Agosto ad Amantea la quarta edizione

Tutto pronto per la quarta edizione de La Guarimba International Film Festival, in programma  dal 7 all’11 Agosto presso il Parco Naturale La Grotta ad Amantea, nel Cosentino.

Domenica la manifestazione prenderà il via, in un programma che conferma l’eterogeneità che sin dalle origini contraddistingue il festival diretto dall’italo-venezuelano Giulio Vita; a partire dalle quattro sezioni – FictionAnimazione,Documentario e Videoclip Musicale – per le quali concorreranno i 50 cortometraggi della selezione ufficiale. A visionarli una giuria d’eccezione presieduta dal regista cinese Hu Wei e composta da Aki Isoyama, Joana Camoes Galhardas, Sam Morrill,Alicia V. Palacios Thomas, Pablo Cristóbal, Dario Brunori e Giacomo Triglia.

Tanti anche gli incontri e gli appuntamenti oltre il cinema: si partirà la prima sera con la conferenza “Isis da dentro”,condotta dal giornalista Adib Fateh Ali che presenterà il documentario Rukan sulla strage dell’Isis nei Paesi Arabi, e si proseguirà nel corso delle serate con approfondimenti, dibattiti, concerti e laboratori di ogni tipo.

Nell’anno della Scimmia e in occasione del 150° anno di cooperazione internazionale tra Giappone e Italia, La Guarimba si colorerà d’Oriente e nell’ultima serata Sam Morrill, curatore di Vimeo, presenterà una selezione di cortometraggi dedicati all’Asia.

Prosegue in questa edizione il connubio con l’arte dell’illustrazione e si rinnova anche quest’anno l’ormai consueto appuntamento con la mostra Artists For La Guarimba, a cura di Sara Fratini, che raccoglie le diverse versioni della locandina del festival, realizzate da illustratori di tutto il mondo.

Non mancherà la musica, con un ospite d’eccezione nella serata di chiusura: il rapper Tolu Kuti, portavoce delle seconde generazioni, in compagnia del quale La Guarimba lancia ancora una volta il suo messaggio contro ogni forma di pregiudizio e discriminazione.

Dopo il progetto ministeriale “Cinema Ambulante” sul tema dell’integrazione e dopo l’inaugurazione della Biblioteca Guarimba al centro dei rifugiati di Amantea, si giunge alla manifestazione con un bagaglio ricco di progetti e la promessa di uno spettacolo indimenticabile.

Nel teatro della piccola Amantea, in un suggestivo cinema all’aperto, da domenica fino all’11 Agosto La Guarimba prende il pieno della vita nel proposito di riportare il cinema alla gente e la gente al cinema.

Link al programma.

Link al teaser.



Condividi