fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Festival delle Scuole – Ultime due serate a Guidonia Montecelio

25 maggio, “Se Chiudo Gli Occhi Non Sono Più Qui” e 27 meggio Premiazione

Publicato

il

“Il cinema è la vita con le parti noiose tagliate!”. (Alfred Hitchcock)

PERCHE’ I BAMBINI E I RAGAZZI DEVONO SAPERE, ANCHE CON IL CINEMA
IL FESTIVAL DELLE SCUOLE – RASSEGNA DI CINEMA EUROPEO PER RAGAZZI

A GUIDONIA MONTECELIO – ULTIME DUE SERATE


LUNEDI’ 25 MAGGIO, ORE 11
Se chiudo gli occhi non sono più qui
di Vittorio Moroni con Giorgio Colangeli, Beppe Fiorello, Mark Manaloto, Hazel Morillo, Vladimir Doda. Kiko è un adolescente, orfano di padre italiano e figlio di madre filippina, Marilou. Vivono in Friuli con Ennio, il nuovo compagno della madre, un caporale che recluta e sfrutta lavoratori clandestini. Kiko va a scuola, ma al tempo stesso – per contribuire al sostentamento della famiglia – è costretto a lavorare nei cantieri edili di Ennio. Sente di appartenere ad una casta inferiore, di non essere davvero come gli altri coetanei italiani: la sua origine asiatica talvolta lo espone al razzismo strisciante dei compagni più grandi.
Teatro Comunale Imperiale di Guidonia-Montecelio.


MERCOLEDI’ 27 MAGGIO, ORE 12
Cerimonia di premiazioni con i risultati della Giuria di Studenti

Madrina: ANNA FOGLIETTA
Teatro Comunale Imperiale di Guidonia-Montecelio.

L’attrice romana, già madrina del Festival di Roma nel 2013, farà gli onori di casa al Festival delle Scuole di Guidonia Montecelio. Gli studenti dell’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci assegneranno il Dolce Premio del Cinema Italiano al Miglior Film. Saranno premiati, inoltre, il giovane attore promessa del cinema, quasi loro coetaneo, MARCO TODISCO (Banana) e un grande e affermato attore teatrale ultimamente, più volte prestato al cinema, GIORGIO COLANGELI (Se chiudo gli occhi non sono più qui).

L’impegno è sempre stato quello di ricostruire quel rapporto di curiosità ed affetto che esisteva fra cinema e pubblico italiano e che negli ultimi anni è andato un po’ perduto. Un modo vincente è, indubbiamente, l’avvicinare i giovani, i ragazzi, i bambini al cinema, in quanto, fondamentale strumento di cultura. Il cinema stimola la fantasia e il senso critico dei ragazzi e diventa un ottimo mezzo per socializzare, in un periodo dove anche per i bambini è diventato difficile farlo, fra internet, televisione e video giochi. E’ per questo che nel corso degli anni l’Associazione Culturale “Il Laboratorio onlus” ha organizzato varie rassegne che hanno coinvolto le scuole del territorio.

Si conclude per questo 2015 IL FESTIVAL DELLE SCUOLE, RASSEGNA DI CINEMA EUROPEO PER RAGAZZI, iniziato il 30 di aprile, come sempre grazie all’Associazione Culturale Laboratorio onlus con la direzione artistica di Silvio Luttazzi, in collaborazione con AGISCUOLA e il Comune di Guidonia Montecelio ha sviluppato un PROGETTO DIDATTICO PER L’AUDIOVISO.