fbpx
Connect with us

Giochi

Storia e curiosità sulle macchinette: simbolo emblematico di film iconici della storia del cinema

Pubblicato

il

poker casino

Le macchinette da gioco, meglio conosciute come slot machine, sono diventate un simbolo intramontabile del mondo del cinema e rappresentano tutt’oggi il fascino del divertimento e del brivido in attesa del colpo di fortuna. Seppur non scomparsa del tutto nella sua forma più fisica, di tempo ne è passato dal primo esemplare apparso sui grandi schermi, caratteristico oggetto della componentistica meccanica adornato da luci e suoni divenuti iconici nel tempo. Oggi è possibile trovarle anche sotto un’altra veste: quella virtuale. Totalmente dematerializzata e accessibile direttamente dal web; infatti, non è difficile imbattersi in slot gratis da bar senza scaricare neppure l’applicazione dal proprio provider di riferimento, iOs o Android che sia. Ma che impatto ha avuto e può avere questa sua natura nel mondo del cinema? Scopriamolo.

La slot machine nel cinema

Uno dei film che ha immortalato le macchinette da gioco nell’immaginario collettivo è “Rain Man” (1988): in questa pellicola, Tom Cruise e Dustin Hoffman attraversano un viaggio emotivo che li porta a Las Vegas, dove Raymond (Hoffman) sfrutta le sue incredibili capacità matematiche per vincere al blackjack. Anche se non si focalizza esclusivamente sulle slot machine, il film cattura perfettamente l’essenza del casinò come luogo di sogni realizzati e infranti, con le macchinette da gioco che brillano in sottofondo come icone silenziose del destino.

Il film “Casino” (1995) di Martin Scorsese Martin Scorsese, che racconta la storia di Sam “Ace” Rothstein, è un’altra opera cinematografica che utilizza le slot machine per creare un’atmosfera di tensione e aspettativa: le macchinette non sono solo strumenti di gioco, ma diventano parte integrante del tessuto narrativo a simboleggiare il controllo e la manipolazione che Rothstein esercita sul casinò. La scena in cui un cliente fortunato vince una grande somma alla slot, solo per essere attentamente osservato e analizzato dai manager del casinò, dimostra come questi dispositivi possano rappresentare sia la casualità che la gestione rigida del gioco.

In “Ocean’s Eleven” (2001), le macchinette da gioco compaiono come parte dello sfondo glamour del casinò. Mentre il gruppo di ladri pianifica il loro colpo del secolo, le slot machine scintillano e risuonano in sottofondo, donando all’ambientazione una caratteristica sensazione di lusso ed estremamente dinamica.

Infatti, oltre alla loro presenza iconica, le slot machine nei film sono spesso scelte con attenzione per creare un certo effetto visivo e sonoro. Nei retroscena delle produzioni, i registi lavorano con i designer per selezionare macchinette che si adattano perfettamente all’epoca e all’ambiente del film. Inoltre, il suono distintivo delle slot (il tintinnio delle monete e i jingle di vittoria) è spesso enfatizzato in post-produzione per aumentare l’impatto emotivo delle scene.

Dietro le quinte, il materiale delle slot machine è un altro aspetto affascinante: nei primi film, le macchinette erano completamente meccaniche, con rulli fisici ed enormi leve. Come dimostrano film come “Casino Royale” e “21”, con l’avanzare della tecnologia sono diventate elettroniche e, più recentemente, digitali. Questo processo di evoluzione tecnologica si riflette anche nella narrazione cinematografica, dove le slot machine digitali possono rappresentare il progresso e la modernità, mentre quelle meccaniche evocano nostalgia e tradizione.

Nei film moderni, anche le macchinette più autentiche sono spesso sostituite da effetti speciali per garantire un risultato visivo perfetto. In questi casi, le slot sono utilizzate non solo per creare atmosfera, ma anche per commentare temi più profondi come l’autocontrollo e l’illusione della vittoria facile. Le slot machine, dunque, continuano ad avere un impatto significativo sulla narrazione cinematografica e ad influenzare l’immaginario collettivo. Anche se la loro presenza fisica nei film può essere stata in parte sostituita dalla loro controparte virtuale, il loro ruolo simbolico rimane certamente forte: rappresentano, infatti, ancora il sogno del colpo di fortuna.

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers