fbpx
Connect with us

FESTIVAL DI CINEMA

Italian Horror Fantasy Fest 2024, al via dal 13 al 16 giugno a Roma

Allo Stardust Village, dal 13 al 16 giugno, torna il festival che celebra il cinema di genere: da Antonio Bido a Sergio Stivaletti, da Alvaro Vitali a Luigi Cozzi, dai Manetti Bros a Luna Gualano, da Brando De Sica a Dario Germani: ecco tutte le anteprime, proiezioni, spettacoli, mostre e dibattiti.

Pubblicato

il

Italian Horror Fantasy Fest

Prende il via giovedì 13 giugno l’Italian Horror Fantasy Fest 2024, che si svolgerà nella sede dello Stardust Village di Roma (via di Decima, 72).  Torna un appuntamento fondamentale per il cinema horror italiano, diretto dal regista e produttore Luigi Pastore. Una festa articolata in quattro giornate all’insegna di proiezioni, anteprime, mostre e dibattiti: tra gli ospiti Luna Gualano, Antonio Bido, Brando De Sica, Claudio Simonetti, Sergio Stivaletti, Luigi Cozzi, i Manetti Bros., Federico Zampaglione e altri a sorpresa. Verranno proiettati i cinque lungometraggi e i cinque cortometraggi finalisti più votati dal pubblico, che corrono per il premio IHFF.

Il presentatore ufficiale del Festival sarà l’attore e cineasta Paolo Ruffini.

L’Italian Horror Fantasy Fest 2024, nato nel 2010, ha l’obiettivo di celebrare i grandi maestri del cinema horror italiano e scoprire i nuovi talenti emergenti. Una manifestazione che si rivolge non solo agli appassionati, ma vuole diffondere per tutti la cultura dell’horror e del fantasy in ogni sua declinazione.

LE ANTEPRIME

L’Italian Horror Fantasy Fest 2024 si schiera con un programma ricco e pieno. Tra le proiezioni in anteprima c’è FUNÉRAILLES (Non ti voglio) di Antonio Bido, il regista cult di Solamente nero, che torna al thriller dopo quarantacinque anni. L’evento sarà arricchito da un incontro col regista, moderato dello sceneggiatore e critico Antonio Tentori. Un altro titolo centrale è IL TEMPO DEL SOGNO di Claudio Lattanzi: un docufilm che ripercorre la gloriosa stagione del cinema horror italiano degli anni ’80 e ’90, in una vera e propria rievocazione di quello che fu, appunto, “il tempo del sogno”.

I TRUCCHI DI SERGIO STIVALETTI

Sarà presente una delle figure fondamentali del nostro cinema di genere: Sergio Stivaletti. Il mago degli effetti speciali, storico collaboratore di Dario Argento, ha realizzato il premio IHFF 2024 e sarà protagonista di una mostra permanente con le sue creazioni, alcune inedite.

DARIO GERMANI, COZILLA E PIERINO

La retrospettiva di quest’anno è dedicata a Dario Germani. Il regista di Antropophagus 2 porterà in anteprima mondiale gli ultimi due titoli: La lunga notte dei morti viventi, uno zombie movie all’italiana e No Way Out. Tra le anteprime mondiali anche l’attesissimo Azzurrina (il film maledetto) di Giacomo Franciosa. Nel corso del festival il regista Luigi Cozzi terrà una masterclass per raccontare la lavorazione di Cozzilla (1977), il suo Godzilla made in Italy, che verrà proiettato nella kermesse. Una masterclass sarà tenuta anche da Antonio e Marco Manetti, meglio conosciuti come Manetti Bros, che a seguire presenteranno il film La guerra del Tiburtino III di Luna Gualano. Un altro pezzo forte si chiama Alvaro Vitali: il mitico Pierino, con la moglie Stefania Corona, affronterà delle creature mostruose nel live show “Pierino contro i mostri”.

Ad assegnare i premi per il migliore lungometraggio e il migliore cortometraggio, sarà il presidente della giuria Eros Puglielli, mentre la direzione del Festival assegnerà il Premio Bruno Mattei a un artista che si è distinto in modo particolare. L’edizione del Festival è stata già presentata nella sede istituzionale del Campidoglio.

QUI IL PROGRAMMA INTEGRALE

Scrivere in una rivista di cinema. Il tuo momento é adesso!
Candidati per provare a entrare nel nostro Global Team scrivendo a direzione@taxidrivers.it Oggetto: Candidatura Taxi drivers