fbpx
Connect with us

Latest News

‘Due donne al di là della legge’ vince il premio alla regia al Festival di Houston

La storia di una famiglia italiana in un tempo passato, ma con una maturità sociale che oltrepassa i tempi attuali.

Publicato

il

Due donne al di là della legge

Due donne al di là della legge, un film di e con Raffaele Schettino, vince il premio Gold Award per la regia alla 55° edizione del WF di Houston.

La trama

Nell’Italia agraria di Inizio Novecento, negli anni Venti in un piccolo paese meridionale, Donato (Raffaele Schettino), un uomo felicemente sposato con la moglie Anna (Mara Calcagni), s’innamora di Marisa (Sonja Birgit Berg). Le donne risolvono l’impasse in una convivenza a tre, alla luce del sole, con la creazione di una famiglia allargata. Il piccolo paesino lentamente accetta la situazione, in nome dell’amore e dell’amicizia, negli anni burrascosi delle lotte contadine e operaie e in uno sfondo di magia contadina.

La donna e i diritti civili

 Raffaele Schettino, con questa sua opera seconda, ottiene un prestigioso riconoscimento, consegnato durante la cerimonia di chiusura, sabato 23 aprile. Il Festival del WF Di Houston ha ospitato lungometraggi in anteprima provenienti da tutto il mondo ed è il concorso internazionale terzo per grandezza e longevità negli Usa.

È un grande onore per me essere premiato al WorldFest, dove sono stati passati registi del calibro di Spielberg, Oliver Stone e David Lych”.

Con queste parole Raffaele Schettino esprime tutta la sua soddisfazione per il premio conferito a Due donne al di là della legge, un film fortemente attuale, nonostante l’ambientazione d’inizio Novecento.

Ma è proprio il contesto d’altri tempi, che secondo il regista, sottolinea come il ruolo delle donne sia stato sempre fondamentale nella conquista dei diritti civili.

Il cast di Due donne al di là della legge ha respiro internazionale. Intorno alle attrici protagoniste, Mara Calcagni, e Sonja Birgit Berg, vediamo la partecipazione di Luisa de Santis, Jean Paul Denizon e Clara Galante. La verità delle relazioni umane è ricercata nell’interpretazione spontanea degli interpreti. La tradizione, invece, rivive con canti e musiche del tempo giustapposte a musiche classiche e a musiche di genere psichedelico.

La colonna sonora del film, infatti, affianca classici eseguiti al pianoforte, alle musiche popolari e composizioni originali.

Il film è stato girato interamente in Italia coinvolgendo diverse realtà della provincia di Latina, Avellino e Teramo.

Due donne al di là della legge è prodotto da Groucho cinema srl e sarà al cinema dal 19 maggio.

‘Bocche inutili’: il 25 aprile celebrato con un film-evento sulla resistenza delle donne nei lager

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.