fbpx
Connect with us

Netflix Film

‘Furioza’ l’action movie polacco tra film più visti su Netflix

Il film esplora l'oscuro mondo degli hooligans in Polonia tra efferati incontri di lotta clandestini e azioni di criminali, in un vortice implacabile d'odio e violenza.

Publicato

il

furioza su netflix

Furioza (su Netflix), del regista Cyprian T. Olencki e dello sceneggiatore di 365 giorni Tomasz Klimala, racconta una brutale storia di teppismo calcistico portato all’estremo.

Furioza il film su Netflix: trama e cast

Furioza  su Netflix –la trama

I componenti di Furioza sono legati dalla dedizione per una squadra di calcio, dal culto della violenza e dalla tendenza a delinquere. Per difendere l’onore della squadra è necessario affrontare efferati scontri con le tifoserie rivali durante incontri organizzati ad hoc lontano dagli stadi. I sanguinosi match si svolgono all’interno di un bosco secondo riti primordiali. L’esito della battaglia  decreta quale squadra merita, maggiormente, onore e rispetto, indipendentemente dai risultati sportivi in ​​campo.

I Furioza vivono nella città  portuale di Gdinya e sono guidati “Kashub” (Wojciech Zielinski), padre di famiglia e buttafuori che mantiene alcuni codici di condotta all’interno del gruppo e che non intende immischiarsi troppo con altre organizzazioni criminali senza scrupoli, come invece vorrebbe  “Golden” (Mateusz Damięcki), un hooligan estremo, aspirante comandante del branco.

Una spirale di violenza inevitabile

In genere, dopo gli incontri di lotta clandestina, alcuni partecipanti si riducono in condizioni fisiche talmente gravi da necessitare un pronto intervento sanitario che, per ovvie ragioni, non può avvenire in maniera ufficiale.

Per tale ragione Golden chiede aiuto a Dawid (Mateusz Banasiuk), medico, ex furioza, fratello di Kashub.

Dawid da diversi anni ha tagliato i ponti con la banda a causa di un violento trauma mai superato. Per nulla al mondo sarebbe rientrato nel gruppo.

Ma capita una strana coincidenza.. “Dzika” (Weronika Książkiewicz), ex amore di Dawid, cresciuta tra le frange dei Furioza, riappare nella vita del medico. La ragazza ora è una poliziotta che decide di sfruttare le sue vecchie conoscenze per sgominare il gruppo. Costei pone Dawid dinanzi a un bivio. O diventa una spia della polizia, o il fratello Kaszub andrà a lungo in prigione con un pretesto qualsiasi. A questo punto, il medico si vedrà costretto ad accettare la proposta di Golden al fine di rientrare nei Furioza in veste di medico, per svolgere, in realtà, la missione di infiltrato della polizia polacca.

Appare intuibile come tale scelta comporterà per Dawid un’indesiderata immersione in pericolose dinamiche che andranno a deflagrare in un’esplosione di eventi ad alta tensione, che non lasceranno spazio ad alcun momento di distensione.

 

Furioza – In conclusione

Il film diretto da Cyprian T. Olencki assume i toni del poliziesco ed insieme del crime movie, con rimandi al rigore delle arti marziali e con drammi familiari da affrontare. La rappresentazione dei fatti è impetuosa, a tratti caotica.  I temi che muovono il film non vengono, di fatto, approfonditi abbastanza e risultano solo accennati. Fratellanza, codici d’onore, fede calcistica si mischiano alla sete di violenza, alla brama di potere e  a un’indagine poliziesca che si tinge di rosa. Un susseguirsi frenetico di eventi, caratterizzati principalmente da scene di barbara e cieca  violenza di cui sfugge il senso. Sorprende, tuttavia, il finale del tutto inaspettato girato nella suggestiva baia di Danzica sul Mar Baltico. Una conclusione che fa rivalutare la sceneggiatura e apre alla possibilità di già paventati sequel. Tuttavia, alla trama traballante,  si contrappone il forte impatto visivo che trasmette la pellicola. Colpisce l’ottima e ricercata la fotografia di Klaudiusze Dwulit che rappresenta perfettamente l’oscuro e desolato mondo degli hooligans.  Il montaggio di Wojciech Wlodarsky si presenta molto coinvolgente per ritmi serrati delle scene d’azione.  Straordinarie le riprese delle animalesche scene di lotta nel bosco, a mani nude.

Nel film spicca  la potente interpretazione di Mateusz Banasiuk nei panni dello scellerato Golden. Un personaggio inquietante che deborda in azioni di crudeltà sempre più intensa, scivolando inesorabilmente verso atteggiamenti psicotici e fuori controllo.

Furioza è uscito in Polonia ad ottobre del 2021. Prima che Netflix lo acquistasse, aveva già ricevuto ottimi feedback per il feroce realismo che era riuscito a comunicare.

Il suo successo è tale che Olencki si sta già preparando alle riprese di una mini serie basata sul film.

Furioza è disponibile dal 6 aprile su Netflix, dove risulta tra i film più visti di aprile in tutti i paesi.

TRAILER

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

FURIOZA

  • Anno: 2021
  • Durata: 139 min
  • Distribuzione: Kino Świat - Netflix
  • Genere: Azione - Drammatico
  • Nazionalita: Polonia
  • Regia: Cyprian T. Olencki
  • Data di uscita: 22-October-2021