Chef

 

Anno: 2012

Nazionalità: Francia

Durata: 84’

Genere: Commedia

Distribuzione: Videa

Regia: Daniel Cohen

 

Jacky Bonnot (Michaël Youn) è un ragazzone che non vuole crescere.  Amante dell’alta cucina, sogna di diventare Chef e di svolgere la sua attività in un grande ristorante. Nel frattempo cerca di arrangiarsi con dei lavoretti che, però, non riesce mai a tenersi, suscitando l’apprensione della sua compagna in dolce attesa (Raphaëlle Agoguè).  Alexandre Lagarde (Jean Reno) è uno Chef  acclamato in piena crisi creativa, al punto che rischia di perdere la sua terza stella di eccellenza.  Dall’incontro casuale tra Jacky e Alexandre, nasce una collaborazione risolutiva e una grande amicizia.

Daniel Cohen (Les deux mondes, 2007 – Une vie de prince, 1999) firma una commedia graziosa e infiocchettata, adatta a tutta la famiglia. La sceneggiatura è piuttosto elementare nell’affrontare le relazioni tra i personaggi principali e quelli secondari e non brilla di originalità, ma garantisce, grazie alla presenza del duo Reno-Youn, un’ora e mezza di piacevole intrattenimento.

Di efficace comicità la bonaria presa in giro dei meccanismi che regolano l’universo culinario stellato, tra critici, cucina molecolare e ristoranti avveniristici, e molto ben confezionata l’animazione dei titoli di testa, che introduce il tono del film.

A farla da padrona in Chef non sono solo le pietanze succulente e i vini d’annata, è soprattutto l’amore l’ingrediente più importante. Quello che il trentaduenne Jacky nutre per la sua giovane e bella compagna e che gli ispira il menù che lo renderà a tutti gli effetti il nuovo Chef di un prestigioso ristorante parigino, e quello che  Alexandre si rende conto di aver trascurato, perché troppo occupato a difendere il suo prestigio professionale.

La gustosa e allegra colonna sonora è del nostro Nicola Piovani.

Nel cast anche Julien Boisselier e Salomé Stévenin.

Ginevra Natale

Scritto da il giu 18 2012. Registrato sotto IN SALA. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Commenta:

Publisher: Vincenzo Patanè Garsia | Ufficio stampa: Valentina Calabrese | Concept designer: Gianna Caratelli | Webmaster: Creazioni Web