Gaugin a Tahiti. Il paradiso perduto, il documentario di Claudio Poli con la voce narrante di Adriano Giannini

Claudio Poli (regista altresì di Hitler contro Picasso) firma lo splendido documentario Gaugin a Tahiti. Il paradiso perduto, in cui grandi critici d’arte commentano le opere dell’artista esposte ne il Metropolitan Museum, il Chicago Art Institute, la National Gallery of Art e il Museum of Fine Arts, rivelandone dettagli ancora sconosciuti

25 Marzo 2019

Tutte le Mie Notti, il buon esordio alla regia di Manfredi Lucibello, con Barbora Bobulova e Alessio Boni

Girato con notevole perizia estetica e narrativa, Tutte le Mie Notti di di Manfredi Lucibello è una più che dignitosa opera prima di un regista che manifesta già un talento non indifferente

23 Marzo 2019

Captive State di Rupert Wyatt: un’invasione aliena raccontata da una prospettiva originale e inconsueta

Captive State è un film che richiede un minimo di pazienza allo spettatore. Ma che ha anche il raro pregio di dargli fiducia permettendogli di “unire i puntini” da solo ed evitando di sedurlo con esplosioni un tanto al chilo e un utilizzo indiscriminato di CGI selvaggia. Una piacevole sorpresa

23 Marzo 2019

Il professore e il pazzo, una storia straordinariamente avvincente con Mel Gibson e Sean Penn

Il professore e il pazzo è un racconto straordinariamente avvincente su due uomini che, attraverso un’improbabile amicizia e contro i più temuti avversari, hanno lasciato un segno indelebile nel mondo della ricerca accademica

21 Marzo 2019

Be Kind, il documentario di Nino Monteleone e Sabrina Paravicini che racconta la sindrome di Asperger

Un film autoprodotto, quasi familiare, nato dal desiderio di Sabrina Paravicini di fare un regalo al proprio figlio Nino, raccontando la diversità, nella fattispecie la sindrome di Asperger

20 Marzo 2019

Instant Family: come costruire una famiglia su misura (o quasi)

Alla sua terza collaborazione con Sean Anders (Daddy’s Home), Mark Wahlberg torna ad affrontare la paternità in una commedia piena di brio e di buoni sentimenti

19 Marzo 2019

The Prodigy – Il figlio del male, l’horror diretto da Nicholas McCarthy con la protagonista di Orange is the new black

Tra reincarnazione e serial killer, The Prodigy – Il figlio del male si inserisce nella schiera dei film horror con pochi ma efficaci colpi di scena ed un parterre di volti presi dal piccolo schermo

15 Marzo 2019

Momenti di trascurabile felicità, il nuovo film di Daniele Luchetti con Pif, Thony e Renato Carpentieri

Diretto da Daniele Luchetti e cosceneggiato assieme a Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile felicità è un’opera che fa riflettere su quanto sia importante imparare dai nostri errori per essere persone migliori e su come si dia per scontato avere a disposizione abbastanza tempo per diventarlo

14 Marzo 2019

Boy Erased, il film con Russell Crowe e Nicole Kidman, che mette in scena la “terapia di conversione gay”

Ci sono ancora 36 stati negli USA dove la “terapia di conversione gay” è legale. Centinaia di adolescenti ogni anno vengono costretti a frequentarla dicendo loro che devono “pregare per i gay” e cambiare la loro natura. Garrard Conley, originario dell’Arkansas, era uno di quegli adolescenti e la sua storia di vita funge da base

12 Marzo 2019

Sofia di Meryem Benm’Barek: sotto il conflitto di genere cova quello di classe

Sofia, opera prima della giovane e talentuosa regista marocchina Meryem Benm’Barek, già premiato allo scorso Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard per la miglior sceneggiatura e designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, arriverà nelle nostre sale a partire dal 14 Marzo

11 Marzo 2019

The Guilty – Il colpevole, l’opera prima di Gustav Moller premiata al Torino Film Festival

La sorprendente opera prima del  regista danese Gustav Moller, The Guilty – Il colpevole, presentata al 36° Torino Film Festival, dove ha vinto tre premi (miglior attore, miglior sceneggiatura e il premio del pubblico), è un thriller carico di suspense

7 Marzo 2019

Cocaine – La vera storia di White Boy Rick è un’educazione criminale raccontata alla maniera di Charles Dickens

Sulla scia di film come Blow e American Made, quella raccontata da Yann Demange è un’educazione criminale che sarebbe piaciuta a Charles Dickens. Prodotto da Darren Aronofsky e interpretato, tra gli altri, da Matthew McConaughey e Jennifer Jason Leigh,  Cocaine – La vera storia di White Boy Rick ha nell’empatia dei personaggi principali il suo punto di forza

6 Marzo 2019

Con I villeggianti Valeria Bruni Tedeschi torna a parlare di sé in un’autobiografia immaginaria con molti elementi di realtà

Valeria Bruni Tedeschi torna a parlarci di sé come regista con un dramma borghese nelle intenzioni, reso poco credibile da una sceneggiatura debole e una recitazione sopra le righe

28 Febbraio 2019

Kusama Infinity: la recensione del film di Heather Lenz sull’artista vivente di maggior successo

Ritratto dell’artista vivente di maggior successo, Kusama Infinity documenta l’emancipazione al femminile di Yayoi Kusama, sopravvissuta a se stessa e agli altri rincorrendo l’ideale di un’esistenza in cui arte e vita si equivalgono in un indistinguibile gioco delle parti

21 Febbraio 2019
^ Back to Top