Taxi Drivers_Armando Iannucci_Morto Stalin, se ne fa un altro_Interviste

Incontro con Armando Iannucci, il regista di Morto Stalin, se ne fa un altro, il film che racconta gli eventi che seguirono la morte del capo supremo dell’Unione Sovietica

In occasione dell’anteprima fiorentina di Morto Stalin, se ne fa un altro abbiamo avuto modo d’incontrare e intervistare Armando Iannucci, Noto in Gran Bretagna per aver ideato la serie tv The Thick of It e in America per Veep – Vicepresidente incompetente, con Morto Stalin, se ne fa un altro è alla sua seconda regia per il grande schermo dopo In the loop

Taxidrivers_Isabel Russinova_Interviste

Isabel Russinova: «Combatto la violenza con la cultura». Da Discoring alla lotta per i diritti umani

Una bellezza algida, aristocratica, quasi austera, ma con quel tocco sensibile e garbato che diventa connubio perfetto per racchiudere la sua grazia innata. Isabel Russinova, conosciuta ai più per la conduzione di Discoring negli anni Ottanta, è a tutt’oggi attivissima in teatro e al cinema. Ci ha raccontato, partendo dagli esordi in Rai, il suo passato e presente di attrice, regista, scrittrice, madre. E, naturalmente, donna

Taxidrivers_Dacia Maraini

Taxi Drivers intervista Dacia Maraini: Pier Paolo Pasolini, Marco Ferreri, Salvatore Samperi, Roberto Faenza, ovvero il ricco contributo della scrittrice al cinema italiano attraverso la sua opera letteraria

Dacia Maraini si racconta a Taxi Drivers, tracciando il ricco percorso che l’ha vista protagonista del cinema italiano, attraverso il lavoro di adattamento per il grande schermo di alcune sue celebri opere letterarie. Pasolini, Ferreri, Samperi, Faenza: alcune tra le sue più significative collaborazioni

intervista sofia coppola

Taxidrivers intervista Sofia Coppola

L’Inganno è il nuovo, atteso thriller d’atmosfera dell’acclamata sceneggiatrice e regista Sofia Coppola, con Colin Farrell, Nicole Kidman, Kirsten Dunst e Elle Fanning. Intervista alla regista

FabioGiusti_Taxidrivers_Valeria Bilello

Intervista a Valeria Bilello

Valeria Bilello è la dimostrazione di come si possano attraversare contesti tra loro anche antitetici senza rimanerne in alcun modo connotata a vita. Adesso è al cinema, insieme a Marco Giallini e Alessandro Gassmann, in Beata ignoranza di Massimiliano Bruno e abbiamo colto l’occasione per farci due chiacchiere

Scutelnicu cover

28 Trieste Film Festival: Intervista con Ana-Felicia Scutelnicu

Un altro episodio di cinema al femminile che ci ha molto colpito, all’ultimo Trieste Film Festival, è Anishoara, sorprendente lungometraggio diretto dalla cineasta moldava Ana-Felicia Scutelnicu. Sorprendente, sì, ma fino a un certo punto, perché in passato avevamo visto altri lavori di questa autrice senz’altro giovane, che però sembrerebbe già in possesso di una poetica e di una cifra stilistica alquanto personali. Ana-Felicia vive e lavora a Berlino (dove si sta ora concludendo il festival), attualmente. Ed è lì che l’abbiamo contattata, per saperne di più sui suoi film e sul suo particolarissimo sguardo cinematografico.

Rana

28 Trieste Film Festival: Intervista con Ana Jakimska

Del cortometraggio realizzato da Ana Jakimska e delle particolari circostanze che hanno accompagnato la sua presentazione in Italia, durante il 28° Trieste Film Festival, avevamo già avuto occasione di parlare, con un certo entusiasmo, su queste stesse pagine. Ma la visione di The Children Will Come ci è rimasta veramente nel cuore. Per cui abbiamo pensato di ricontattare la giovane regista macedone per una intervista, così da farci spiegare in breve la genesi di questo suo piccolo ma pregevole lavoro, le tappe della sua formazione cinematografica e gli altri progetti in fase di realizzazione.

Catherine Spaak

Catherine Spaak: la ragazzina, la ragazza e poi la donna del cinema italiano

Giovanni Berardi ha incontrato per Taxi Drivers Catherine Spaak, una delle interpreti più significative di un’intensa e assai prolifica stagione del cinema italiano. I dolci inganni di Alberto Lattuada, La voglia matta di Luciano Salce, Il sorpasso di Dino Risi, La bugiarda di Luigi Comencini, La parmigiana di Antonio Pietrangeli: questi sono solo alcuni dei titoli che hanno visto protagonista l’eccellente attrice

Katell Quillévéré

RIPARARE I VIVENTI con Emmanuelle Seigner e Tahar Rahim | Intervista al regista Katell Quillévéré

RIPARARE I VIVENTI (Réparer les vivants) è un film di Katell Quillévéré, con Tahar Rahim, Emmanuelle Seigner, Anne Dorval, Bouli Lanners, Kool Shen, Monia Chokri, Alice Taglioni, Karim Leklou, Alice de Lencquesaing, Finnegan Oldfield, Théo Cholbi, Gabin Verdet e Dominique Blanc. Tratto dall’omonimo romanzo di Maylis de Kerangal, pubblicato in Italia da Feltrinelli

cyro-rossi1

Intervista a Cyro Rossi, interprete di Maria per Roma

È stato presentato mercoledì 19 ottobre 2016 nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma – Le voci del domani l’opera prima dell’attrice e regista esordiente Karen Di Porto: Maria per Roma. Il film ha visto tra gli interpreti l’attore Cyro Rossi. Fiorentino di nascita e romano d’adozione, Rossi ha già preso parte a vari lavori cinematografici. L’intervista di Francesco Lomuscio

Paola Piacenza

L’immagine come lingua madre – Intervista a Paola Piacenza

Ombre dal fondo di Paola Piacenza, è stato il film di chiusura delle Giornate degli Autori durante la 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il documentario è stato prodotto da Luca Mosso e, per Frenesy Film, da Luca Guadagnino in collaborazione con Rai Cinema e Deneb Media. Noi di Taxi Drivers abbiamo incontrato la regista

^ Back to Top