Serata completamente dedicata al maestro della suspense Alfred Hitchcock su Cine Sony, dalle 21 in poi

Cine Sony dedica la serata e la notte al maestro del brivido Alfred Hitchcock, il regista più amato di sempre. Si inizia alle 21 con Hitchcock (2012), il film biografico sulla vita del grande autore, diretto da Sacha Gervasi, con Anthony Hopkins, Helen Mirren e Scarlett Johansson. Si prosegue alle 23 con Il delitto perfetto (1954) con Grace Kelly e alle 00,55 con Paura in palcoscenico (1950), con la mitica Marlene Dietrich. Infine, si conclude con Delitto per delitto – L’altro uomo (1951) con Farley Granger

1 ottobre 2018

Stasera in tv su La7 alle 21,15 Intrigo internazionale, una delle opere migliori di Alfred Hitchcock

Tra i grandi film di Alfred Hitchcock, uno dei più godibili ed efficaci nella messa in scena del meccanismo della suspense. Opera labirintica, costruita su continue rotture di tono e su un ritmo mozzafiato, contiene molte sequenze da antologia. Intrigo internazionale è un classico del cinema e la sua fama è meritata al cento per cento

18 luglio 2018

Psyco di Alfred Hitchcock, ovvero l’eccedenza del volto della madre e il mostruoso nel femminile

Psyco, prima ancora di prendere in ostaggio lo sguardo dello spettatore, lo cattura con l’ascolto, facendolo sprofondare in un’atmosfera di insuperabile tensione. È un’opera che non è solo un film, ma anche una partitura musicale, un concerto – andante – grazie allo straordinario apporto fornito da Bernard Hermann

7 ottobre 2017

Stasera in tv su Iris dalle 21 in poi doppio appuntamento con Alfred Hitchcock: Il sipario strappato e L’uomo che sapeva troppo

Stasera in tv Iris propone, dalle 21 in poi, altri due imperdibili film del maestro del brivido, Alfred Hitchcock: Il sipario strappato e L’uomo che sapeva troppo. Con Paul Newman, Julie Andrews, Lila Kedrova, David Opatoshu

24 luglio 2017

Il peccato di Lady Considine di Alfred Hitchcock in dvd

Hitchcock si rivela ancora una volta un inventore di forme, nel senso che le inquadrature create a partire dai movimenti di macchina e quelli degli attori (piano-sequenza) riformavano senza dubbio, e felicemente, la natura del profilmico, richiamando lo spettatore a partecipare più intensamente, a vagare negli spazi in tal modo aperti insieme ai personaggi, soffrendo con loro, fino all’epilogo

8 febbraio 2017

Stasera alle 21,15 su Rai Movie Rebecca, la prima moglie di Alfred Hitchcock

Rebecca – La prima moglie (Rebecca) è un film del 1940 diretto da Alfred Hitchcock, tratto dal romanzo Rebecca, la prima moglie di Daphne du Maurier, vincitore di due Premi Oscar, tra cui quello per il miglior film. François Truffaut, nella celebre e fondamentale intervista fatta al regista, afferma: «…è il primo dei suoi film che faccia pensare a una fiaba» e che «…la storia di Rebecca è molto simile a quella di Cenerentola»

17 agosto 2016

Stasera alle 21,15 su Rai Movie Notorious – L’amante perduta di Alfred Hitchcock

Notorious – L’amante perduta (Notorious) è un film del 1946 diretto da Alfred Hitchcock, con protagonisti Ingrid Bergman e Cary Grant. Tra i vari estimatori, François Truffaut dichiara che è il film che preferisce, almeno fra quelli in bianco e nero del maestro, e lo definisce «la quintessenza di Hitchcock». «Contiene poche scene ed è di una purezza magnifica; è un modello di come dovrebbe essere costruita una sceneggiatura. In questo film Hitchcock è riuscito a ottenere il massimo degli effetti col minimo di elementi»

10 agosto 2016

Stasera su Iris alle 21 Il sipario strappato di Alfred Hitchcock

Il sipario strappato (Torn Curtain) è un film del 1966 diretto da Alfred Hitchcock. L’idea del film venne al regista fin dal 1951, quando due diplomatici inglesi, Guy Burgess e Donald Maclean, si rifugiarono in Unione Sovietica, causando un grande scalpore. Nel ruolo della protagonista femminile la casa di produzione Universal volle Julie Andrews, popolarissima dopo aver interpretato Mary Poppins. Nel ruolo del protagonista maschile fu scritturato Paul Newman, seguace del metodo di recitazione Stanislavskij,

12 luglio 2016

Stasera alle 21 su Iris Psyco di Alfred Hitchcock

Psyco (Psycho) è un film del 1960 diretto da Alfred Hitchcock ed interpretato da Janet Leigh, Anthony Perkins, John Gavin e Vera Miles. Candidato a quattro Oscar, è uno dei film più conosciuti di Hitchcock e il suo maggior successo commerciale, tanto da aver generato ben tre sequel, uno spin-off e un remake shot-for-shot di Gus Van Sant

21 giugno 2016

Stasera alle 21 su Iris Gli uccelli di Alfred Hitchcock

Gli uccelli (The Birds) è un film del 1963 diretto da Alfred Hitchcock. Presentato fuori concorso al 16º Festival di Cannes, è uno dei più celebri film di Hitchcock. Fu tratto dall’omonimo racconto di Daphne Du Maurier, di cui però mantiene solo l’idea centrale, cioè l’attacco degli uccelli contro gli uomini. Hitchcock aveva ripensato al racconto dopo aver letto sul quotidiano di Santa Cruz, Sentinel, del 18 agosto 1961, la notizia di una nuova invasione di uccelli marini fra le case sulla costa, più ampia e devastante di quella avvenuta nell’anno precedente

14 giugno 2016

Stasera alle 21 su TV 2000 Paura in palcoscenico di Alfred Hitchcock

Paura in palcoscenico (Stage Fright) è un film del 1950 diretto e prodotto da Alfred Hitchcock. Nel loro libro su Hitchcock Rohmer e Chabrol definiscono il film «…galleria di ritratti insieme delicati e feroci, divertiti e lucidi, successione di sequenze gustose o stranamente morbose» e ancora «…oasi di freschezza in mezzo a una serie di opere soffocanti e austere.»

10 giugno 2016

La taverna della Giamaica di Alfred Hitchcock in dvd

La taverna della Giamaica fu stroncato dalla critica che dopo l’ottimo La signora scompare lo considerò un passo indietro. Suscitò invece l’apprezzamento del pubblico ed ebbe, soprattutto in Gran Bretagna, un grande successo. A rivederlo oggi, nella magnifica edizione restaurata in 4k, La taverna della Giamaica funziona ancora egregiamente

25 febbraio 2016

Stasera alle 21 su Iris La finestra sul cortile di Alfred Hitchcock

La finestra sul cortile (Rear Window) è un film del 1954 diretto da Alfred Hitchcock, con James Stewart e Grace Kelly. Considerato uno dei capolavori della storia del cinema, nel 1997 il film è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti

3 gennaio 2016

Stasera alle 21 su Iris Il delitto perfetto di Alfred Hitchcock

Il delitto perfetto (Dial M for Murder) è un film thriller del 1954 diretto da Alfred Hitchcock, originalmente distribuito in formato stereoscopico. Hitchcock non aveva grandi aspettative su questo film e gli aveva dedicato poco tempo, eppure il risultato fu eccellente. I critici apprezzarono la capacità del regista di sfruttare cinematograficamente l’origine teatrale del testo valorizzandone pienamente la concentrazione

27 dicembre 2015
hitchcock

Le più belle sequenze del cinema di Alfred Hitchcock e un incontro con il pubblico

Quali sono le più belle scene del cinema del maestro del brivido, Alfred Hitchcock? Sarà questo il tema della prossima Lezione Criminale che si terrà mercoledì 18 novembre alle ore 21 presso la Casa del Cinema

17 novembre 2015

Squarci di settima arte: Alfred Hitchcock, autore di confine

Il cinema di Hitchcock: un’indagine nella complessità di un autore in bilico tra classico e moderno attraverso cinque titoli imprescindibili.

15 marzo 2013

Il Cineclub Alphaville ricorda Alfred Hitchcock con una rassegna monografica

Alphaville Cineclub ricorda Alfred Hitchcock a trent’anni dalla scomparsa proponendo la selezione monografica Sir Alfred Hitchcock presents…, dal 24 al 28 novembre alle ore 21,00 presso la sua sede in Via del Pigneto 283.

23 novembre 2010

Ferragosto Hitchcock-Bergman su La7 con i film Notorious – L’amante perduta e Io ti salverò

La7 dedica la prima e la seconda serata di Ferragosto ad Alfred Hitchcock e Ingrid Bergman, con due film del cosiddetto periodo americano del regista inglese, l’uno successivo cronologicamente all’altro: Notorious – L’amante perduta (1946) e Io ti salverò (1945), entrambi interpretati dalla celebre attrice svedese

15 agosto 2018

78/52: Hitchcock e la doccia che ha cambiato il cinema

Segnali dall’universo digitale. Rubrica a cura di Francesco Lomuscio

20 maggio 2018

La terra: Sergio Rubini racconta una complicata storia famigliare, in bilico tra Dostoevskij e Hitchcock

Tra il Fëdor Dostoevskij de I fratelli Karamazov e le atmosfere inquietanti del cinema di Alfred Hitchcock, Sergio Rubini mette in scena un film atipico e interessante, grazie a una regia a tratti virtuosa e alla bontà delle prestazioni degli interpreti. Belle le musiche del grande Pino Donaggio

12 maggio 2018

Stasera in tv su Iris dalle 21 in poi serata Hitchcock con L’uomo che sapeva troppo e Frenzy

Stasera in tv Iris dalle 21 in poi propone ben due film del maestro della suspense, Alfred Hitchcock: L’uomo che sapeva troppo e Frenzy

17 luglio 2017

Natale da brivido con Hitchcock su Iris

Domenica 25 Dicembre dalle 10.55 su Iris, una rassegna dedicata interamente ad Alfred Hitchcock e ai suoi capolavori per un Natale da brivido. Con i film: L’ombra del dubbio, Frenzy, Topaz, La congiura degli innocenti, Nodo alla gola, Psycho, Gli uccelli, Complotto di famiglia

25 dicembre 2016

Serata Hitchcock su Iris con Topaz e Complotto di famiglia

Continua il ciclo dedicato ad Alfred Alfred Hitchcock su Iris con due film dell’ultima fase della carriera del regista, Topaz (1969) e Complotto di famiglia (1976). Topaz è un film del 1969 diretto da Alfred Hitchcock. Complotto di famiglia (Family Plot) è un film del 1976 diretto da Alfred Hitchcock. Il film, presentato fuori concorso alla chiusura del Festival di Cannes 1976, è stato l’ultimo lungometraggio di Hitchcock

5 luglio 2016

Ecco il trailer di Hitchcock/Truffaut di Kent Jones. Solo il 4, 5 e 6 aprile

È il 13 agosto 1962 quando François Truffaut e Alfred Hitchcock (quest’ultimo proprio nel giorno del suo 63esimo compleanno) si siedono l’uno di fronte all’altro per una lunga intervista. Oggi quell’incontro, la più grande lezione di cinema di tutti i tempi, arriva nelle sale italiane con Hitchcock/Truffaut di Kent Jones che verrà distribuito da Cinema e Nexo Digital il 4, 5 e 6 aprile

7 marzo 2016

Hitchcock

Nel 1960 il maestro del brivido Alfred Hitchcock, dopo Intrigo Internazionale, è alla ricerca di un soggetto diverso, di qualcosa di nuovo, e si appassiona al romanzo di Robert Bloch che trae ispirazione dalla vicenda del pluriomicida del Wisconsin, Ed Gein.

5 aprile 2013

Venerdì 19 marzo la Libreria del Cinema presenta “Hitchcock e la vertigine interpretativa” un libro di Sandro Fogli

In uscita in tutte le librerie da marzo 2010, l’opera di Fogli scandaglia in profondità i capolavori hitchcockiani con quella capacità di posizionarsi nella scena che solo un regista può avere. Il lettore è portato indietro nel tempo, a partire da quegli anni ’60 in cui Robin Wood sdogana il regista al pubblico angloamericano scrivendo il primo libro in lingua inglese sull’argomento.
Un saggio dedicato non solo a studiosi del genere e operatori del settore, ma anche a tutti gli appassionati di cinema

18 marzo 2010

Con Il filo nascosto, Paul Thomas Anderson articola il paradigma del potere, sviluppando uno dei temi ricorrenti del suo cinema

Il filo nascosto è un’opera drammaticamente vorace che prende ispirazione dal romanzo Rebecca – La prima moglie di Daphne Du Maurier per omaggiare l’omonima trasposizione cinematografica di Alfred Hitchcock. Paul Thomas Anderson articola il paradigma del potere: la sua conquista, la sua gestione, il suo monopolio

22 febbraio 2018

Stasera in tv su Rai Movie alle 00,20 Giallo napoletano di Sergio Corbucci, con Marcello Mastroianni, Ornella Muti, Michel Piccoli, Renato Pozzetto e Zeudi Araya

Giallo napoletano appartiene a quel filone della commedia grottesca, dai risvolti drammatici, che a cavallo fra gli anni settanta e ottanta rispecchia la crisi politico-sociale in cui l’Italia e soprattutto il Sud erano precipitati. Sergio Corbucci abbonda nelle citazioni fin dalla prima inquadratura, in cui accosta il maestro del brivido Alfred Hitchcock al principe della risata Totò per chiarire il senso del film. Cast eccezionale: Marcello Mastroianni, Michel Piccoli, Renato Pozzetto, Ornella Muti e Zeudi Araya

13 novembre 2017

Frenesia del delitto, lo splendido legal drama diretto da Richard Fleischer con un memorabile Orson Welles

La premessa filosofica di Frenesia del delitto rievoca non poco il più noto Nodo alla gola (1948) di Alfred Hitchcock, quantunque il film di Fleischer tocchi diverse e più concrete corde. Orson Welles ricevette il premio per la miglior interpretazione maschile al 12 Festival di Cannes

10 agosto 2017

Victoria

La tecnica del piano sequenza è stata usata innumerevoli volte: da Orson Welles ad Alfred Hitchcock, da Aleksandr Sokurov ad Alejandro Iñàrritu, passando per Brian De Palma e Martin Scorsese. Il tedesco Sebastian Schipper, con Victoria, ha cercato di rendere ulteriormente interessante l’utilizzo di questa particolare soluzione stilistica

20 marzo 2017

Conferenza stampa William Friedkin al Lucca Film Festival

Con questo articolo potete ascoltare la piacevole e stimolante chiacchierata che noi giornalisti abbiamo avuto con William Friedkin, il regista de L’esorcista. In coda all’articolo un breve video della conferenza stampa durante il quale Friedkin parla del suo rapporto con il Maestro Alfred Hitchcock.

5 aprile 2016

Stasera alle 21 su Iris Psycho di Gus Van Sant

Psycho è un film del 1998 diretto da Gus Van Sant, remake shot-for-shot di Psyco di Alfred Hitchcock del 1960. Van Sant volle rendere omaggio ad Alfred Hitchcock realizzando un remake estremamente fedele all’originale

29 luglio 2015

“Nikita” oggi su Rai Movie. Guarda il trailer del film di Luc Besson!

“Nikita” di Luc Besson oggi su Rai Movie alle 14.00 e all’1.00. Su Iris alle 16.55 “L’uomo che sapeva troppo” di Alfred Hitchcock.

13 dicembre 2014

L’uomo senza sonno (DVD)

Sceneggiato dallo Scott Kosar autore degli script dei remake di Non aprite quella porta (2003) e Amityville horror (2005), The machinist (come s’intitola in patria il film) “L’uomo senza sonno” di Brad Anderson pone al suo centro la tematica del senso di colpa, tanto cara al grande maestro della tensione Alfred Hitchcock.

5 agosto 2010

ll cinema come rischio e ambizione: intervista a Francesco Zippel, regista di Friedkin Uncut – Un diavolo di regista

Tra i registi della nuova Hollywood William Friedkin è, insieme ad Hal Ashby, il vertice di un’anomalia destinata a fare discutere. Friedkin Uncut – Un diavolo di regista è una ricognizione a tutto campo dell’uomo e dell’artista fatta da chi Friedkin lo conosce bene. Da Il braccio violento della legge a Il salario della Paura passando per L’esorcista,  Cruising e Vivere a morire a Los Angeles, i capolavori del regista americano rivivono attraverso la conversazione con Francesco Zippel, regista di Friedkin Uncut

2 novembre 2018

Arriva al cinema Salvador Dalí. La ricerca dell’immortalità (24, 25, 26 Settembre). Il poster e il trailer

Una stagione, quella appena trascorsa della Grande Arte al Cinema, che ha visto appassionarsi 650 mila spettatori e gremire 350 sale cinematografiche di tutta Italia. Così, a inaugurare il nuovo calendario di eventi cinematografici, arriva nelle sale italiane il film evento Salvador Dalí. La ricerca dell’immortalità, in programma il 24, 25, 26 settembre.

27 agosto 2018

La mortadella: quando Mario Monicelli andò negli Stati Uniti per mostrare la faccia triste dell’America

Monicelli ne La mortadella mostra l’altra faccia dell’America, quella dei sobborghi cenciosi, abitati da reietti e diseredati, gente che vive di espedienti, alla giornata, fatalmente esclusa dalla retorica del grande sogno.

29 maggio 2018

CinemaSpagna 2018: Perfectos Desconocidos di Alex De la Iglesia

Alex De la Iglesia rende quasi impossibile distinguere il suo lungometraggio da quello di Genovese, se non per l’utilizzo degli attori (tra cui citiamo Eduardo Noriega e Juana Acosta) i quali si ritrovano a pronunciare le stesse battute dei loro colleghi italiani

7 maggio 2018

Yasujirō Ozu. Scritti sul cinema, l’interessante volume a cura di Franco Picollo e Hiromi Yagi

Ozu è stato un “cinepensatore”, il quale ha, in modo organico e coerente, proposto una propria visione della vita nei suoi film. Gli articoli e le interviste a Ozu all’interno del volume coprono un arco temporale di circa 30 anni (dal 1931 al 1962), e sono raccolte con una organizzazione originale, non nel consueto ordine cronologico, ma per temi. La bella e approfondita analisi del nostro redattore Riccardo Rosati

17 marzo 2018

Rachel di Roger Michell, una bella favola gotica, con protagonista l’ottima Rachel Weisz

La Rachel di Roger Michell si rivela una buona favola gotica incentrata non soltanto sulla prestanza fisica e artistica di un’ottima attrice, Rachel Weisz, ma anche sulla graffiante fotografia di un Mike Eley (già direttore della fotografia di Love Actually e United 93) in stato di grazia. Nel cast anche il nostro Pierfrancesco Favino

15 marzo 2018
^ Back to Top