Stasera in tv su Cielo alle 21,15 I segreti di Brokeback Mountain di Ang Lee con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal

I segreti di Brokeback Mountain è entrato prepotentemente nell'immaginario collettivo in quanto calca un terreno che prima a causa di certi tabù non era stato mai battuto. Fu il film con maggiori nomination ai Premi Oscar 2006, dove riuscì ad aggiudicarsene 3 su 8

  • Anno: 2005
  • Durata: 134'
  • Distribuzione: Bim Distribuzione
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Ang Lee
  • Data di uscita: 20-January-2006

Stasera in tv su Cielo alle 21,15 I segreti di Brokeback Mountain, un film del 2005 diretto da Ang Lee con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal. Racconta la drammatica passione amorosa tra due cowboy ed è ambientato nelle zone rurali e montuose del Wyoming, caratterizzate dalla mentalità agricola e conservatrice degli anni ’60. È un’opera di fantasia basata sul racconto Brokeback Mountain di Annie Proulx che fu pubblicato per la prima volta sulla rivista statunitense The New Yorker il 13 ottobre 1997. Il film, di produzione statunitense, debuttò alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, dove vinse il Leone d’oro. Uscì nei cinema statunitensi il 9 dicembre 2005, mentre in Italia è uscito il 20 gennaio 2006. La pellicola fu accolta da critiche estremamente positive: vinse i premi Golden Globe, BAFTA, Critics’ Choice Movie Award, Satellite Awards, Independent Spirit Award al Miglior film e alla Miglior regia e fu il film con maggiori nomination ai Premi Oscar 2006, dove riuscì ad aggiudicarsene 3 su 8 (Migliore regia, Migliore sceneggiatura non originale, Miglior colonna sonora). Il film fu un successo al box office, ed è considerato uno dei migliori film del 2005 e del decennio 2000-2010 nonché uno dei migliori film riguardanti l’amore omosessuale.

Sinossi
Nell’estate del 1963, Jack Twist e Ennis Del Mar si incontrano in un ranch del Wyoming. Tra i due nasce un’intensa amicizia, che con il passare del tempo si trasforma in un legame ancora più profondo.

I segreti di Brokeback Mountain è entrato prepotentemente nell’immaginario collettivo in quanto calca un terreno che prima a causa di certi tabù non era stato mai battuto, riempie un vuoto che il cinema hollywoodiano aveva creato attorno al tema dell’omosessualità. Per la prima volta il tema dell’amore omosessuale è centrale in un film mainstream, ovvero rivolto a un grande pubblico, non a un target ristretto e di nicchia ed è trattato, forse per la prima volta, senza filtri: da un lato non c’è traccia degli stereotipi gay tipici del cinema hollywoodiano, e dall’altro rifiuta la provocazione gratuita, l’intento militante o didascalico. Per questi motivi ad apprezzarlo e a identificarsi nella tragica storia è il pubblico più trasversale, al di là dell’età e dell’identità sessuale. Il successo di pubblico fa entrare quindi il film nella cultura di massa, tanto che se ne contano innumerevoli citazioni, parodie e omaggi. La University of Southern California ha creato un gruppo di professori, accademici, commediografi e bloggers per scrivere un saggio che analizza l’importanza del film e la sua influenza sulla società e sulla cultura.

GUARDA IL TRAILER >>

Utlima modifica: 2 Gennaio, 2018



Condividi