fbpx
Connect with us

Stasera in Tv

Stasera in tv su Rai 4 alle 21 The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro, il secondo film del ‘dittico’ firmato da Marc Webb

The Amazing Spider-man 2 è un ottimo cinecomic, denso di azione ed effetti speciali, che trova la sua forza nei singoli personaggi e nelle relazioni tra loro

Pubblicato

il

Stasera in tv su Rai 4 alle 21 The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro (The Amazing Spider-Man 2), un film del 2014 diretto da Marc Webb. La pellicola ha come protagonista Spider-Man, il personaggio dei fumetti Marvel Comics. È il sequel del film The Amazing Spider-Man del 2012, con lo stesso interprete, Andrew Garfield. Peter Parker/Spider-Man continua la sua ricerca sul passato dei suoi genitori, ma presto si troverà ad affrontare un nemico molto più potente di lui, Electro, e con il ritorno del suo ex-migliore amico Harry Osborn, scoprirà che tutti i suoi nemici hanno a che fare con una cosa sola: la Oscorp.

Sinossi
Peter Parker (Andrew Garfield) è in difficoltà: è diviso tra combattere i malvagi e i criminali indossando i panni di Spider-man e passare del tempo con Gwen (Emma Stone), la ragazza che ama. In più il raggiungimento dell’agognato diploma di scuola superiore sembra non arrivare mai. Anche se non ha dimenticato la promessa fatta al padre di Gwen, che gli ha chiesto di stare lontano da sua figlia per non esporla a pericoli, Peter non è riuscito a mantenerla. Le cose cambieranno quando, con la comparsa del nuovo nemico Electro (Jamie Foxx) e con il ritorno del vecchio amico Harry Osborn (Dane DeHann), scoprirà nuovi indizi sul proprio passato.

La recensione di Taxi Drivers 

È il momento delle scelte per Peter Parker (Andrew Garfield). Dopo aver acquisito i suoi incredibili poteri, aver perso l’amato zio Ben, e dopo la promessa al padre di Gwen (Emma Stone) di stargli lontano per non metterla in pericolo, ora Peter deve capire cosa vuole fare da grande. Il liceo è finito, New York impazzisce per l’Uomo Ragno e lui combatte il crimine senza sosta, ma è ignaro che dall’interno della Oscorp stanno per emergere nemici di una potenza e brutalità mai vista prima. Norman Osborn è morto, ma il giovane figlio Harry (Dane DeHaan) è pronto a prendere le redini dell’impero. A metà tra il bisogno di vivere il suo amore con Gwen e quello di proteggere una città indifesa, Peter dovrà affrontare le sue più grandi paure.

Nessuno credeva, due anni fa, che fosse possibile pensare ad un reboot di una serie conclusa pochi anni prima, tra l’altro una delle serie con il più alto incasso di sempre, eppure gli oltre 700 milioni di dollari incassati dal primo capitolo convinsero anche i più accaniti detrattori che il mondo aveva ancora bisogno di Spider-man. Stavolta i nemici sono due, il potentissimo Electro, che mette a dura prova la resistenza di Peter, e il possente Rhino, che in questo caso serve però da collante ad un possibile scenario futuro di cui non parleremo qui. E, rischiando il paragone con la star James Franco che lo impersonò nella trilogia di Sam Raimi, torna anche Harry Osborne, ringiovanito e più problematico che mai. Ovviamente il regista spinge il pedale sull’acceleratore, la scena iniziale in cui il pubblico segue i voli del protagonista tra i grattacieli di New York è semplicemente spettacolare,  inserisce nemici iconici e momenti drammatici, ma la vera forza del film è costituita da due elementi: il personaggio di Spider-man,  eroe giovane, scanzonato, con problemi da adolescente qualsiasi e un senso dell’umorismo che emerge anche nelle lotte più dure, e soprattutto la sua storia con Gwen, un’amore profondo tra due giovani che coinvolge anche lo spettatore più cinico. Sono loro due il cardine della pellicola, la chimica tra Andrew Garfield e Emma Stone è reale e palpabile, e regala una ventata di freschezza alla pellicola.

Ottima la scelta degli altri attori, a partire dal giovanissimo Dane DeHaan, sguardo penetrante e carisma da vendere, il suo Harry Osborne è complesso, disagiato e pericoloso ed è protagonista di una scena fondamentale della pellicola, fino al premio Oscar Jamie Foxx, che interpreta prima il perdente Max, fan ossessionato dell’Uomo Ragno, e poi il potentissimo e vendicativo Electro. Il 3D in questo caso ha una sua utilità, soprattutto quando seguiamo le acrobazie in combattimento tra i vari protagonisti, e la colonna sonora è incalzante ma non prevarica la scena. In sintesi The Amazing Spider-man 2 è un ottimo cinecomic, denso di azione ed effetti speciali, che trova la sua forza nei singoli personaggi e nelle relazioni tra loro, e la cui storia spiana la strada ad un terzo capitolo che già si annuncia incredibile per i fan dell’eroe.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2014
  • Durata: 142'
  • Distribuzione: Warner Bros Italia
  • Genere: Azione
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Marc Webb
  • Data di uscita: 23-April-2014