Netflix: le nuove serie tv da non perdere uscite a settembre

netflix

Diciamocelo, ormai Netflix è inarrestabile. Decine e decine di nuove serie vengono prodotte continuamente per sbarcare sulla piattaforma fondata nel lontano 1997 da Reed Hastings e Marc Randolph. Come se non bastasse, ci troviamo in un periodo dell’anno estremamente importante per l’uscita di nuovi titoli.

Netflix sta già garantendo un settembre molto caldo, senza contare la nuova serie tv italiana, Suburra, attesissima produzione che sbarcherà su Netflix il 6 ottobre, nonché le recenti notizie riguardo la serie musical The Eddy, prodotta da Damien Chazelle, e in arrivo prossimamente sull’ormai famosissima piattaforma di streaming, insieme alle serie uscite questo mese.

giphy

Star Trek: Discovery, Narcos, Bojack Horseman, American Vandal, le nuove serie tv uscite a settembre su Netflix sono tantissime e tutte imperdibili.

Ma prima facciamo ordine: cosa ci ha riservato Netflix per questo mese?

Dal 1° settembre troviamo un gradito ritorno, quello della terza stagione di Narcos. Evitando gli spoiler, diciamo colo che la morte di un personaggio certamente importante, non ha fermato gli sceneggiatori, i quali racconteranno in questa nuova stagione del cartello di Cali e del lavoro della DEA per sconfiggerlo. Visto l’enorme successo della serie, Narcos è stata già confermata per una quarta stagione, una serie tv da non perdere.

serie tv
A partire dall’8 settembre, abbiamo altri due graditi ritorni: la quarta stagione di Bojack Horseman, la surreale (ma neanche troppo) sitcom animata che vede una star degli anni 90 ormai caduta nel dimenticatoio mentre cerca di tornare a raggiungere la celebrità di un tempo, e la seconda stagione della serie fantascientifica The Expanse.

Dal 22 settembre tornerà Le Amiche di Mamma con la seconda stagione, brillante sit-com ambientata tra le mura domestiche della famiglia Tanner.
Shooter è un’altra tra le serie riconfermate. La seconda stagione sbarcherà infatti su Netflix il 29 settembre. Tratto dal romanzo Una pallottola per il presidente di Stephen Hunter, dal quale è poi stato tratto un film nel 2007, vedremo il ritorno di Bob Lee Swagger (interpretato da Ryan Philippe), ex cecchino dei marines pluridecorato accusato di essere dietro un complotto omicida ai danni del presidente degli Stati Uniti.

Per lo stesso giorno è prevista anche l’uscita della terza stagione di Club de Cuervos, intelligente mix di comedy e drama, incentrato sulle vicende legate al Cuervos FC, squadra di calcio messicana. Si tratta della prima produzione originale in lingua spagnola di Netflix. Il 29 settembre è anche il giorno dell’uscita della seconda stagione di Real Rob, commedia con protagonista Rob Schneider nei panni di sé stesso, alle prese con la moglie e la figlia.

serie tv

Tutte le serie elencate sono disponibili in streaming su Netflix.

 

Per quanto riguarda le novità da vedere non possiamo di certo dirci meno soddisfatti.

Dal 14 settembre su Netflix è stata resa disponibile la prima stagione di White Gold, incentrata su un gruppo di venditori di finestre in PVC nell’Inghilterra degli anni 80. Qualcuno l’ha già definito il “Wolf of Wall Street, but for window salesman”, quindi ci si troverà davanti a personaggi che certamente non si faranno scrupoli per vendere qualche articolo in più. Il protagonista, interpretato da Ed Westwick, è Chuck Bass di Gossip Girl. Un gradito ritorno da vedere assolutamente, dunque.

 

Il 15 settembre, ha debuttato su Netflix la prima stagione di American Vandal. La trama è tanto assurda quanto geniale: attraverso lo stile del reality mascherato da documentario d’inchiesta (genere televisivo sempre più in voga di questi tempi) seguiremo la vicenda di un liceale che viene accusatori aver dipinto membri maschili con lo spray (“I’ll never understand what’s so amusing about penises” è la frase di una sconsolata professoressa) sulle auto nel parcheggio della scuola. Da qui il tutto sembra prendere la strada della vera e propria detection poiché solo alla fine si scoprirà chi è stato il vero autore di quel gesto, quasi facendo dimenticare allo spettatore quanto sia assurdo l’assunto di fondo. Si tratta di quel tipo di ironia spinta che tanto riesce bene agli americani, nonché di una certa dose di critica a quei moralismi tanto cari agli Stati Uniti.

serie tv
Il 22 settembre arriva su Netflix la prima stagione di Jack Whitehall: Travels with My Father, a metà strada tra il documentario di viaggio e la road trip comedy, ci racconta di Jack Whitehall, giovane comico inglese, il quale decide di partire per il Sudest asiatico con il noioso padre.

 

I fan di Star Trek faranno grandi salti di gioia, dato che a partire dal 25 settembre verrà reso disponibile un episodio a settimana di Star Trek: Discovery, vero e proprio prequel della saga televisiva originale. Ricordiamo inoltre che l’ultima serie tv dedicata a quest’universo narrativo è stata Star Trek: Enterprise, conclusasi nel 2005. Un grande ritorno dopo ben 12 anni.

 

Tornando sul versante dell’animazione troviamo, a partire dal 29 settembre, Big Mouth. Ormai l’animazione ci ha abituati a storie sempre più irriverenti e sopra le righe (il già citato Bojack Horseman ne è un recente esempio) e questo Big Mouth non è di certo da meno. Protagonisti di questo show sono un gruppo di ragazzi e ragazze che stanno per entrare in uno dei momenti più delicati della loro vita: l’adolescenza. Tra letti bagnati, mestruazioni, mostri degli ormoni e sbalzi d’umore, questa serie ha le carte in regola per diventare il nuovo successo di Netflix.

serie tv

Tutte le serie elencate sono disponibili in streaming su Netflix.

Utlima modifica: 26 Settembre, 2017



Condividi