fbpx
Connect with us

NEWS

L’attualità della mise en abyme nelle opere di Peter Greenaway e Charlie Kaufman, il nuovo volume di Alessandro Cutrona

Publicato

il

DAL 13 LUGLIO 2017 IN TUTTE LE LIBRERIE NEI PRINCIPALI STORE:
Amazon, Feltrinelli, Mondadori, Ibs, Hoepli, Libreria Universitaria,

PER LA MIMESIS EDIZIONI NELLA COLLANA ETEROPIE
DIRETTA DA SALVO VACCARO E PIERRE DALLA VIGNA

LA PRIMA MONOGRAFIA
SCIENTIFICA DI
ALESSANDRO CUTRONA
DAL TITOLO

L’attualità della mise en abyme nelle opere di Peter Greenaway e Charlie Kaufman

 

SINOSSI DEL LIBRO:
In questo volume l’autore osserva da vicino quella tecnica complessa che è la mise en abyme, espressione coniata da Andrè Gide, letteralmente traducibile in “collocato nell’abisso”. Ampio spazio è dedicato alle rappresentazioni che hanno caratterizzato le opere dei visionari Peter Greenaway e Charlie Kaufman, autori di storie per immagini e inchiostro, i quali hanno sempre esibito una certa propensione a proporre l’esistenza di possibili mondo-versioni. L’attualità della mise en abyme come modello di coincidenza, sovrapposizione di storie tra personaggi (come avviene ad esempio nella metalessi), non è però l’unico territorio di indagine. Il capitolo finale è dedicato al ritratto del reale con diverso angolo di prospettiva e visione: il metagaming, grado evoluto ed espanso di percezione, sperimentazione e comprensione.

La molteplicità è quella peculiarità che sta al principio, e caratterizza la mise en abyme, assieme alla sua stessa unicità. C’è
sempre un appuntamento concordato, tra uno scrittore e il suo scritto, tra un pittore e la sua tela, tra un regista e il suo spettacolo
per immagini. Ognuno diventa l’interlocutore di se stesso, attraverso l’estensione del pensiero, che muta in più forme; la prima possibilità di doppio, risiede forse, in noi stessi.”

cover libro

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.