I Migliori film di supereroi da non perdere

film supereroi

I supereroi hanno invaso Hollywood già da alcuni anni e il loro successo al cinema sembra non placarsi mai. Sono diventati infatti delle vere e proprie macchine fabbrica-soldi. Siano essi film della Marvel o film DC il successo è garantito

film supereroi

1) GUARDIANI DELLA GALASSIA Vol. 1 e Vol. 2

I film sui supereroi sono puro entertainment, ma ciò non significa che non possano essere prodotti di qualità. Un esempio lampante lo abbiamo avuto con i I Guardiani della Galassia vol.1 e 2 di James Gunn, dove un manipolo di eroi Marvel, decisamente atipici, si deve scontrare con minacce infinitamente più grandi di loro. Entrambi sono stati un enorme successo di pubblico e critica, la quale ha apprezzato la freschezza e l’ironia del film, considerandoli entrambi tra i migliori film di supereroi prodotti negli ultimi anni e certamente un immenso successo commerciale, guadagnando più di 800 milioni di dollari in tutto il mondo. Purtroppo, i film di supereroi targati Marvel sono finiti con l’assomigliarsi molto tra di loro (fatta eccezione per i Guardiani della Galassia e per Logan, di cui parleremo tra poco) e il motivo è più che evidente: si trova una formula che funzioni e la si ripete virtualmente all’infinito. Per questo motivo è facile immaginarsi lo stile e lo spirito fortemente ironico (spesso anche troppo) che avranno due film in uscita come Thor: Ragnarok e Spider-Man Homecoming, basati su due tra i più famosi eroi Marvel.

film supereroi

2) LOGAN – THE WOLVERINE 

Logan, di James Mangold, invece riesce a distaccarsi quasi completamente dalle logiche narrative che hanno guidato e che ancora guidano i film Marvel (ricordiamo che mentre la maggior parte degli altri film sui supereroi Marvel viene distribuita dalla Disney, Logan è stato distribuito dalla 20th Century Fox). Logan è un film totalmente diverso nei toni rispetto ai film sui supereroi ai quali siamo abituati: Wolverine, ex X-Men, ormai vecchio e ancor più disilluso, si muove in un mondo governato dal sangue e dalla violenza, un mondo dove gli X-Men non esistono più e dove l’unica prospettiva di vita per lui è paradossalmente la morte. Si tratta, anche in questo caso, di uno tra i migliori film sui supereroi degli ultimi anni proprio in virtù del fatto che riesce a costituirsi come qualcosa di diametralmente opposto alla produzione di film incentrati sui supereroi Marvel.

film supereroi

3) BATMAN VS SUPERMAN – DAWN OF THE JUSTICE e WONDER WOMAN 

Passando in casa DC (o “Distinta Concorrenza”, come spesso viene scherzosamente chiamata), è necessario fare un premessa: il “DC Extended Universe”, progetto cinematografico a lungo termine che vuole creare un filo conduttore tra i vari film stand alone dedicati ai singoli personaggi, in modo tale da conferire l’idea che essi agiscano in un universo condiviso (cosa che la Marvel ha iniziato da diversi anni, ormai) è molto recente. Infatti, fino ad oggi sono stati prodotti solo quattro film DC (con un quinto in arrivo a novembre).

Nonostante le critiche tendenzialmente negative e incassi non proprio soddisfacenti, Batman V Superman – Dawn of Justice rimane un ottimo film sui supereroi. Il regista, Zack Snyder, è stato in grado di riportare sul grande schermo le tematiche più care ai due supereroi DC senza rinunciare ad una grande dose di spettacolo, riuscendo a gestire in maniera eccellente i ritmi del film (cosa che non era stato in grado di fare con il precedente Man of Steel) e i supereroi che lo abitano. Diciamo anche che Ben Affleck è senza dubbio il Batman più credibile mai apparso al cinema.

Grande sorpresa anche per Wonder Woman di Patty Jenkins che porta al cinema un film sui supereroi, anzi su una supereroina, la supereroina per eccellenza. Avevamo già incontrato Wonder Woman in Batman V Superman mentre combatteva al fianco dei due supereroi DC più famosi, ma in questo caso la vera protagonista è lei. Si tratta del primo film per il cinema dedicato al personaggio creato da William Moulton Marston (psicologo, fumettista e inventore della macchina della verità) nel 1941. La bellissima Gal Gadot veste i panni di Diana, principessa Amazone che, entrata in contatto con il mondo esterno attraverso il pilota americano Steve Trevor decide di lasciare la propria casa per porre fine alla Grande Guerra. Abile mix tra il film d’azione e di guerra, tra il sentimentale e la comicità di colei che si ritrova alle prese con gli usi e i costumi di un mondo totalmente sconosciuto. Lungi dal tono scanzonato di molta produzione Marvel, Wonder Woman punta sui toni cupi di un mondo devastato dalla guerra e dalla morte. Per questi e altri motivi, si tratta certamente di uno dei migliori film di supereroi in casa DC (e non solo). E se Gal Gadot è bellissima, le ragazze non si preoccupino: anche Chris Pine fa la sua bella figura.



Condividi