Connect with us

NEWS

La Battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo torna in sala con la Rete degli Spettatori

Il 22 febbraio, alle 10.00, al Cinema Farnese, La Battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo torna a Roma per una matinée rivolta ai licei. Gli studenti coinvolti avranno la possibilità di vedere la versione del film restaurata in 4K da Cineteca di Bologna e Istituto Luce Cinecittà nell’occasione del 50° anniversario del Leone d’Oro al film alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia del 1966

Published

on

LA BATTAGLIA DI ALGERI DI GILLO PONTECORVO TORNA IN SALA A ROMA, CON LA RETE DEGLI SPETTATORI

Il 22 febbraio, alle 10.00, al Cinema Farnese, La Battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo  torna a Roma per una matinée rivolta ai licei. Gli studenti coinvolti avranno la possibilità di vedere la versione del film restaurata in 4K da Cineteca di Bologna e Istituto Luce Cinecittà nell’occasione del 50° anniversario del Leone d’Oro al film alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia del 1966.

Parteciperanno,  alcune scuole della città, come il Liceo Scientifico “De Sanctis”, l’IIIS “Roberto Rossellini” e l’IIIS “Einaudi”. Gli studenti avranno la possibilità di dialogare con  Picci e Simone Pontecorvo, moglie e figlio di Gillo, e con la professoressa Ivelise Perniola del Dipartimento Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università degli Studi Roma Tre, autrice de “Gillo Pontecorvo o del cinema necessario”, edito da  ETS.

La proiezione è organizzata da Rete degli Spettatori, associazione nazionale attiva nella promozione del cinema italiano di qualità del presente e del passato, in collaborazione con Surf Film. L’evento rientra nel programma “A Tutto Schermo” promosso da Rete degli Spettatori, con il contributo di MIBACT-Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Direzione Generale per il Cinema e di SIAE. Nel corso di quest’anno, nell’ambito di “A Tutto Schermo”, in un circuito di sale cinematografiche delle maggiori città italiane avranno luogo proiezioni rivolte alle scuole secondarie sia del capolavoro di Pontecorvo che di altri grandi titoli del cinema italiano, come Una giornata particolare di Ettore Scola, nel primo anniversario della sua morte.

Il programma “A Tutto Schermo” mira a valorizzare il cinema italiano, un patrimonio culturale che si fa portatore di un racconto universale che rientra a pieno titolo nell’immaginario collettivo e nella cronaca esistente, e la cui conoscenza è elemento fondante per sviluppare la consapevolezza di sé e della propria società. L’obiettivo della Rete degli Spettatori è rendere il cinema uno strumento in grado di contribuire alla creazione di una coscienza civica nelle nuove generazioni, un passaggio strategico nel più ampio progetto di cittadinanza attiva di cui la scuola da sempre si fa portatrice e che in questo progetto trova una naturale prosecuzione.

Per saperne di più: www.retedeglispettatori.it.