48 Hour Film Project: i vincitori della X edizione

LE BESTEVEM

ha presentato

48 HOUR FILM PROJECT 2016

X edizione

 

Si è svolta al Teatro Palladium di Roma la serata conclusiva di premiazione del 48 Hour Film Project, organizzata da Eva Basteiro-Bertoli, Tania Innamorati e Ester Stigliano dell’associazione culturale Le Bestevem nel weekend del 25/27 novembre. Una competizione mondiale che ha coinvolto i cinque continenti e centinaia di città, quaranta quelle europee e Roma come unica tappa italiana. La sfida era quella di riuscire a realizzare il miglior cortometraggio…in sole 48 ore!

Ad aggiudicarsi il Premio Best Film of the City 2016, Lorenzo Marinelli del team 74a con il suo Il Passaggio.  Il film gareggerà prossimamente contro i cortometraggi provenienti da tutto il mondo al Filmpalooza 2017 per concorrere al gran premio finale e alla possibilità di essere proiettato nella sezione “Court Métrage” del Festival di Cannes 2017.

RUFA – Rome University of Fine Arts, main partner del contest, ha assegnato il “Premio Speciale RUFA”, un premio in denaro al vincitore per il miglior talento, a Geraldine Ottier per La Turista Olandese – DOGMA. Quest’anno inoltre il 48HFP vanta la collaborazione con Cortinametraggio, la cui presidentessa Maddalena Mayneri ha selezionato Il Passaggio quale opera in concorso al FestivalCortinametraggio 2017.

La giuria, composta da artisti del calibro del regista e sceneggiatore Paolo Genovese, l’attrice Antonia San Juan (Agrado in Tutto su mia madre di Almodovar), la montatrice Esmeralda Calabria (Habemus Papam, La stanza del figlio), il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì, la costumista Francesca Sartori, lo scenografo Carlos Barbosa, il sound designer Frank Morrone, il truccatoreEnrico Iacoponi e Ian Anderson, leader dei Jethro Tull, ha inoltre decretato tutti gli altri vincitori del contest:

MIGLIOR USO DEL GENERE: PDNPROD con WAITING FOR YOU

MIGLIOR USO DEL PERSONAGGIO: LE CHAT NOIR con GIORNI DI PRECARIA FOLLIA

MIGLIOR USO DELL’OGGETTO: VAT BIN con SOUL HUNTER

MIGLIOR USO DELLA FRASE: ORCHESTRA+ANEMONE con IL MIO SUPERPOTERE

PREMIO PUBBLICO: RED RONIN con APRI GLI OCCHI

MIGLIOR TRUCCO: MICHELE LO PRESTI, GILDA MARIA COSTABILE, GIULIA DOMINICI, CARLOTTA GENTA, GRAZIA BECCHETTI – ARTISTIDIMMERDA per LE PALLE DI MATZUZZO

MIGLIORI COSTUMI: tutto il team MONKEY ON MY BACK per DOVE VANNO A FINIRE I CALZINI

MIGLIOR SCENOGRAFIA: MASSIMO BARBIERI – LE CHAT NOIR per GIORNI DI PRECARIA FOLLIA

MIGLIOR SCENEGGIATURA: FRANCESCO GIZZI – DOGMA per LA RAGAZZA OLANDESE

MIGLIOR MONTAGGIO: MARCO RIZZO per GIORNI DI PRECARIA FOLLIA – LE CHAT NOIR

MIGLIOR SUONO: SIMONE TEMPESTA per GIUSTO IL TEMPO DI DIRTI COM’ERA

MIGLIOR COLONNA SONORA: STEFANO CIPANI, NICOLò DIOSI, BARBARA, ALESSANDRO DI MAIO E LUCA CAFFARELLI DI FUCK BOMBERS per SHINE BRIGHT

MIGLIORE ATTRICE: GIULIA GALASSI, DORALICE PEZZOLA, SILVIA QUANDAM, CAMILLA LONZI del team GREVE 61  per SANGUE ROSSO SANGUE BLU

MIGLIORE ATTORE ANTONIO SPAGNUOLO DI MONSIEUR CREOSOTE per GIUSTO IL TEMPO DI DIRTI COM’ERA

MIGLIORE FOTOGRAFIA: VALERIO MARTORELLI – NIKADA FILM per PRESENTE PROSSIMO

MIGLIOR REGIA: ALESSANDRO BONOLIS – RED RONIN per APRI GLI OCCHI

PREMIO RUFA: LA TURISTA OLANDESE – DOGMA

PREMIO CORTINAMETRAGGIO: IL PASSAGGIO – 74a

MIGLIOR FILM: IL PASSAGGIO – 74a

Per ogni info visitare il sito

http://www.48hourfilm.com/rome-it

Utlima modifica: 13 Dicembre, 2016



Condividi