fbpx
Connect with us

NEWS

Festival di Cannes 2010: l’Aranciafilm di Bologna a Producers on the Movie

Sarà Simone Bachini a rappresentare l’Aranciafilm – Casa di Produzione bolognese, di cui è socio fondatore insieme al regista Giorgio Diritti – al Festival di Cannes 2010, per l’Evento Producers on the Move, in programma dal 15 al 18 maggio e promosso dall’European Film Promotion con il sostegno del Programma Media dell’Unione europea.

Pubblicato

il

Simone Bachini

Sarà Simone Bachini a rappresentare l’Aranciafilm – Casa di Produzione bolognese, di cui è socio fondatore insieme al regista Giorgio Diritti – al Festival di Cannes 2010, per l’Evento Producers on the Move, in programma dal 15 al 18 maggio e promosso dall’European Film Promotion con il sostegno del Programma Media dell’Unione europea.

Dopo una laurea in Biologia molecolare e vari lavori come montatore televisivo e documentario, Simone Bachini insieme a Giorgio Diritti si dedica alla produzione e distribuzione prima de “Il vento fa il suo giro”, poi del recente “L’uomo che verrà”, entrambi diretti da Giorgio Diritti.

Selezionato da CinecittàLuce-Filmitalia, Bachini è l’unico produttore italiano al fianco di altri 22 produttori emergenti europei chiamati a partecipare a Producers on the Move. L’obiettivo dell’Iniziativa è quello di creare un terreno di confronto e discussione sulle proprie attività e progetti, per dar vita in futuro a nuovi finanziamenti e collaborazioni.

“Sono contento dell’opportunità che mi è stata offerta da CinecittàLuce-Filmitalia” – spiega Simone Bachini. “È molto importante per Aranciafilm adesso creare un terreno di scambio fertile che possa favorire la nascita di relazioni con gli altri produttori europei, con la speranza che possano portare a fruttuose ed interessanti collaborazioni per il futuro. L’obiettivo di Aranciafilm è infatti quello di allargare la propria attività, sviluppare anche progetti di altri autori e avviare coproduzioni europee e internazionali”.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta