fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Fiuggi Film Festival: Simone Isola, produttore di Non essere cattivo ha incontrato il pubblico

Una sala cinematografica intitolata a Claudio Caligari. E’ l’omaggio al regista recentemente scomparso del Fiuggi Film Festival, che per l’occasione ha aperto la sua nona edizione con la proiezione del film che il cineasta non ha fatto in tempo a vedere sul grande schermo. Presente il produttore Simone Isola, tra i fondatori della Kimerafilm

Publicato

il

Fiuggi, 25 luglio – Una sala cinematografica intitolata a Claudio Caligari. E’ l’omaggio al regista recentemente scomparso del Fiuggi Film Festival, che per l’occasione ha aperto la sua nona edizione con la proiezione del film che il cineasta non ha fatto in tempo a vedere sul grande schermo. Presente il produttore Simone Isola, tra i fondatori della Kimerafilm. Isola si è intrattenuto anche con i ragazzi membri della giuria giovani del Festival, raccontando loro i retroscena e i segreti del suo mestiere. Non è mancata una frecciata alla recente edizione dei David Di Donatello “Nonostante sedici nomination abbiamo ricevuto un solo premio, ma queste sono le regole e vanno accettate. Ciò che veramente mi è dispiaciuto è che non si stato ricordato Caligari e il lavoro di Valerio Mastandrea che ha dedicato un anno della sua vita al film del suo amico.” Isola ci ha tenuto anche a puntualizzare che un produttore non è un mecenate del cinema: “se lo fossi sarei contento perché significherebbe avere molti soldi.” E ancora un ricordo per Caligari: “La nostra personale soddisfazione è stata unire una sana follia alla forza d’animo di Claudio e permettergli così di poter terminare le riprese.”

I giovani giurati hanno incontrato oggi, nel secondo dei numerosi Meet; Greet della manifestazione, anche Vincenzo Scuccimarra, responsabile del settore cortometraggi per Universal Picture Italia, nonché sceneggiatore del documentario S is for Stanley sul rapporto tra Stanley Kubrick e il suo autista. Alla proiezione del docu, in programma martedì 26, sarà presente lo stesso protagonista Emilio D’Alessandro.Incisive le opinioni di Scuccimarra sull’andamento del mercato dell’audiovisivo: “Corti e web-series stanno finalmente trovando locazione in Italia grazie all’apposito fondo MiBACT stanziato nel 1998. E’ molto cresciuto in merito anche l’interesse delle Film Commission”.

Nel pomeriggio i ragazzi hanno partecipato anche ad una masterclass sulla serie tv Gomorra. Domani incontreranno Alberto Caviglia, regista del film Pecore in erba, la cui proiezione è in programma questa sera.

La versione integrale dell’incontro con Simone Isola è consultabile al sito del Festival.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.