fbpx
Connect with us

CORTOMETRAGGI

Morte a domicilio

Una ragazza distesa nella vasca da bagno, decide di farla finita. Con una lametta fra le dita, cerca il coraggio per recidere le vene del polso. Qualcuno bussa alla porta…

Pubblicato

il

cid2082510af6314b07a580

Una ragazza distesa nella vasca da bagno, decide di farla finita. Con una lametta fra le dita, cerca il coraggio per recidere le vene del polso. Qualcuno bussa alla porta… Cosa succede quando scendi a patti con la morte? Andrea Navicella e Max Viola realizzano un corto molto d’atmosfera, grazie anche ai colori cupi e caldi, che riescono ad avvolgere lo spettatore e a trascinarlo nell’intimità della storia. La giovane suicida cade nel tranello di una Morte burocrate, che manda in giro i suoi impiegati per procacciare clienti; e va da sé che l’unico modo per scindere il contratto sia quello di scambiare la propria morte, con quella di un altro. Ancora una volta Amore fa ruotare Vita e Morte ma, anche se l’argomento sembrerà abusato, Navicella e Viola non saranno certo gli ultimi dei romantici.

Luca Ruocco

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.