fbpx
Connect with us

Prossimamente

Memorie – in viaggio verso Auschwitz, in sala dal 21 ottobre

Esce nelle sale il 21 ottobre, distribuito da Lab 80 film, il film documentario di Danilo Monte Memorie – in viaggio verso Auschwitz, Premio Avanti al Torino Film Festival 2014. Il Trailer

Pubblicato

il

Un viaggio in treno verso Auschwitz. Due fratelli e un passato complicato con cui fare i conti.

Un confronto duro e profondo che di carrozza in carrozza cattura lo spettatore e racconta umanità, paure e punti di vista a volte inconciliabili.

Esce nelle sale il 21 ottobre, distribuito da Lab 80 film, il film documentario di Danilo Monte Memorie – in viaggio verso Auschwitz, Premio Avanti al Torino Film Festival 2014.

TRAILER https://vimeo.com/lab80film/review/136086665/eaac248a7b

Il film è un “viaggio alle origini” per il regista e il fratello Roberto, che ha passato i suoi ultimi anni tra carcere, droga e comunità. Danilo gli ha regalato, per i suoi trent’anni, un viaggio in treno al campo di concentramento di Auschwitz, luogo in cui Roberto, grande appassionato di storia, ha sempre voluto andare. Per Danilo è un modo per recuperare un rapporto difficile con il fratello, per “ricominciare a parlare”.

È per tutto il tragitto che si snoda, così, un dialogo avvincente e senza sconti tra i due fratelli: di carrozza in carrozza una relazione difficile si cerca, si ricostruisce, si rompe. Il treno diventa il luogo in cui si parla, si discute, si piange e si litiga. E Danilo cattura immagini e parole, sempre in soggettiva, che insieme a frammenti del passato compongono una testimonianza di straordinaria umanità, capace di tenere incollato lo spettatore fino alla fine, fino all’arrivo ad Auschwitz dove si libera la tensione potente e delicata che si avverte per tutto il film.

L’ex campo di sterminio, luogo dell’anti-umanità per eccellenza, si trasforma per i due fratelli nella possibilità di darsi tregua e riavvicinarsi.

“Cercando di interpretare il pensiero del mio maestro Alberto Grifi – dice il regista Danilo Monte-, potrei dire che il film non conta in quanto opera finita, ma solo come processo di relazione umana messo in moto durate la sua realizzazione. In quest’ottica Memorie è un film terapeutico, personale. Scaturisce dal rapporto controverso e sofferto tra me e mio fratello e rappresenta una possibilità che mi sono dato per ritrovare un dialogo che manca da anni. Il linguaggio del film è scarno e minimale, in fase di ripresa ho lavorato istintivamente senza curare troppo le inquadrature, pensando semplicemente a confrontarmi con mio fratello”.

Memorie è un film molto significativo – aggiunge Angelo Signorelli di Lab 80 film -. È capace di mettere insieme sensibilità e storie individuali con il dramma universale e ‘indicibile’ rappresentato dal campo di Auschwitz, meta del viaggio e finale simbolico del racconto. È importante portare alla conoscenza del pubblico film come questi, che spesso e purtroppo non trovano spazio nelle sale. Fedele alla sua filosofia, Lab 80 è molto felice di intraprendere questa nuova avventura”.

Memorie – in viaggio verso Auschwitz è prodotto da Laura D’Amore e Danilo Monte per Don Quixote e Polivisioni.org.

Festival e Premi
Torino Film Festival 2014 – Premio Avanti
Lo spiraglio – Film Festival della salute mentale Roma 2015 – Miglior film in concorso
Rassegna di Primavera Finale Ligure 2015
Bellaria Film Festival 2015
Ariano International Film Festival 2015
Salina Doc Fest 2015

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.