Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Sabato e domenica al Milano Film Festival

La sfida delle vacche svizzere di Nicolas Steiner e il Focus a lui dedicato;Transfatty Lives film dissacrante sulla SLA; una giornata sui talenti digitali del video; la lotta tra il bene e il male in Descendants di Disney; Metropolisall’Arcimboldi; l’animazione straordinaria di The Magic Mountain e la Cerimonia di Premiazione conclusiva

Publicato

il

CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI
Appuntamento ricco per l’ultimo weekend del concorso, si parte Sabato alle 15 allo Spazio Oberdan con Carmin Tropical di Rigoberto Perezcano, delicato film su un transgender nel Messico rurale; a seguire alle 17 al Teatro StrehlerJames White del produttore indie americano Josh Mond, presentato al Sundance, in concorso a Locarno e a Toronto, storia dello smarrimento del giovane protagonista interpretato da Christopher Abbott (Girls), di fronte a una grave malattia della madre (Cynthia NixonSex & The City);  Alle 20:30 al Teatro Strehler, TransFatty Lives del regista statunitense Patrick Sean O’Brien, malato di SLA, che ha documentato la sua malattia e girato questo film nel corso di 10 anni, vincitore delpremio del pubblico al Tribeca Film Festival (in replica domenica h 12 Spazio Oberdan). Il thriller indiano Sunrise di Partho Sen-Gupta, che racconta di un padre alla disperata ricerca della figlia scomparsa, sviscerando uno dei business più tragici dell’India contemporanea, lo sfruttamento sessuale dei minori (h 21 Barrio’s Cineteatro Edi). Chiude la serata di sabato Prins di Sam de Jong, la storia della lotta di un immigrato di seconda generazione contro una società violenta, drammatico diario di formazione (h 22:30 Teatro Strehler). Domenica alle ore 15 Above and Below dello svizzero Nicolas Steiner, protagonista anch’egli di un Focus, ritratto di 5 persone “diverse” alle prese con la sopravvivenza quotidiana, accomunate dal rifiuto verso il mondo, sorta di antieroi in un’America ben poco scintillante, già definito daVariety come uno dei film rivelazione dell’anno; Ultimo film in concorso prima della premiazione alle 17:30 allo Spazio Oberdan, Une jeunesse allemande (presentato alla Berlinale, riconoscimenti a Cinéma du Réel, Visions du Réel, Docaviv), esordio al lungometraggio del francese Jean-Gabriel Periot

CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI
Ultimi due giorni per i Cortometraggi in concorso al Milano Film Festival. Primo appuntamento alle 16 i corti del Gruppo B a MIMAT. Alle 18, appuntamento con il gruppo A al MIMATalle 21 a Parco Sempione il Gruppo G. Domenica unico appuntamento con il Gruppo I alle ore 15 al teatro Strehler

THE OUTSIDERS
Ultime sorprese dei “Fuori Categoria” del Milano Film Festival, oggi in programma alle 11:30 al MIMAT, Lo stradone col bagliore, il primo documentario dedicato a Enzo Jannacci a due anni dalla sua scomparsa, realizzato dall’amico e regista Ranuccio Sodi, che contiene moltissimo materiale mai visto, in replica domenica alle 15 in Scatola Magica. A seguire Rolling Papers di Mitch Dickman, una riflessione sulla legalizzazione della marijuana ricreativa nello Stato del Colorado avvenuta nel 2014 (h 20 al MIMAT); Alle 21:30 allo Spazio OberdanLa nostra quarantena di Peter Marcias, con protagonista Francesca Neri alle prese con il mondo dell’immigrazione e del lavoro. Ultimo Outsiders della serata di sabato, Erbarme dich – Matthäus Passion Stories, la mirabolante messa in scena della Passione secondo Matteo di Bach eseguita da un’orchestra di homeless (h 22 al MIMAT). In programma domenica alle 17 in Scatola MagicaY/our Music di Davide Reeve Waraluck Hiransrettawat Every, poliedrico ritratto della scena musicale thailandese dalla tradizione al punk; a seguire alle 19:30 Spazio Oberdan, La noire de… , primo lungometraggio diOusmane Sembène che adatta una propria novella, Premio Jean Vigo nel 1966; Chiude il programma 2015 degli Outsiders Sembene! di Samba Gadjigo e Jason Silverman, affascinante ritratto dell’icona del cinema contemporaneo africano Ousmane Sembène, presentato a Cannes Classics 2015 e in anteprima al festival in collaborazione con la Cineteca di Bologna (h 21:30 Spazio Oberdan).

CERIMONIA DI PREMIAZIONE
Appuntamento imperdibile domenica con la Cerimonia di Premiazione del Milano Film Festival 2015; al Teatro Strehler dalle 19.00 i registi vi aspettano per un ultimo saluto. Tra i tanti premi assegnati, ve ne segnaliamo uno in particolare: quello della giuria degli studenti dell’Università Statale di Milano, coordinati da Docucity. Dovranno scegliere un solo documentario tra i tanti proposti.

La lotta tra il bene e il male… riletta da Disney
Appuntamento al MIMAT domenica 20 alle 11.00 per l’anteprima italiana di Descendants
 di Kenny Ortega, il nuovoDisney Channel Original Movie che andrà in onda su Disney Channel il prossimo 3 ottobreIl film presenta i figli adolescenti dei personaggi più cattivi dei classici film Disney, alle prese con i figli dei personaggi più edificanti, in una storia che esplora i temi dell’autostima, della bellezza interiore, della libertà di scelta, del senso di responsabilità personale, del lavoro di squadra, della giustizia e dell’empatia. Ingresso libero.

Metropolis – Il Teatro degli Arcimboldi si apre al cinema: alle 20:00 al Teatro degli Arcimboldi, il capolavoro di Fritz Lang rivive con la colonna sonora originale eseguita dal vivo dalla Filarmonica della Scala. Un film dalle mille vite, finalmente presentato nella versione integrale restaurata dalla Cineteca di Bologna, Friedrich-Wilhelm-Murnau-Stiftung e Deutsche Kinemathek in seguito al ritrovamento in Argentina di 25 minuti di pellicola ritenuti perduti.

COLPE DI STATO
Per la rassegna Colpe di Stato a cura di Paola Piacenza, in programma Those Who Feel the Fire Burning di Morgan Knibbe, film di enorme attualità, che mostra le traversie di un gruppo di rifugiati dalla Libia alla Grecia e all’Italia, in un modo mai visto prima (h 14 al MIMAT);
A seguire Censored Voices di Mor Loushy (distribuito da Wanted Cinema), uno sguardo critico da Israele sulla Guerra dei Sei Giorni e il fatidico 1967, le sue conseguenze sulla storia, attraverso le voci censurate e dimenticate dei soldati di ritorno dalla Guerra, registrate raccogliendo, di kibbutz in kibbutz, verità intime e inammissibili, che sarà accompagnato da un incontro di approfondimento (Sabato h 19:30 Spazio Oberdan, domenica h 21:30 in Scatola Magica). Domenica si parte alle 15:30 al MIMAT con l’italiano Vivere alla grande di Fabio Leli, che dopo la prima mondiale a Locarno viene presentato al Milano Film Festival: un’imponente inchiesta sul mondo delle slot machine e del gioco d’azzardo legalizzato in Italia, sulle ambigue leggi che lo governano e sugli effetti nascosti delle ludopatie; La domenica finale si chiude con il film forse più atipico della rassegna Colpe di Stato, alle 19:00 al MIMAT The Magic Mountain di Anca Damian, un film d’animazione presentato al Festival di Karlovy Vary 2015 sulla vita straordinaria di un fuoriuscito polacco, viscerale anticomunista, combattente al fianco dei mujaheddin in Afghanistan, che mescola tecniche e materiali in un’aspirazione alla libertà che si specchia in quella del suo protagonista.

OMAGGIO A NICOLAS STEINER
Del regista svizzero, quest’anno in concorso con il lungometraggio Above and Belowsabato alle 17:00 allo Spazio Oberdan sarà presentata una selezione di cortometraggi giovanili insieme a Battle of the Queens, spettacolare racconto della sfida delle vacche nel Canton vallese, in collaborazione con Swiss Films.

NASTRO AZZURRO PROMUOVE IL CINEMA DEL FUTURO
Siete curiosi di sapere cosa sia il cinema 3.0? Nastro Azzurro ha lanciato il primo evento dedicato ai temi del video e del nuovo cinema che viaggiano attraverso il web e i nuovi media. Un’intera giornata per conoscere le realtà più innovative del panorama italiano, con incontri, masterclass e la possibilità di sbirciare i progetti che hanno partecipato al concorso. Apritevi alle nuove proposte: la Scatola Magica e il Teatro Strehler sono i luoghi che fanno per voi, sabato dalle 10.30 alle 19.00.

FILM A SORPRESA – LA RAGAZZA CARLA
Domenica alle 11.30 al Teatro Strehler 
sarà proiettato il film a sorpresa dell’edizione 2015La ragazza Carla di Alberto Saibene, ispirato al poema omonimo di Elio Pagliarani (1960), considerato uno dei capolavori della letteratura italiana del XX secolo, ambientato nella Milano del dopoguerra e ancora incredibilmente attuale. Il film, con protagonisti Carla ChiarelliElio, è stato concepito per la Milano dell’Expo e nasce dall’iniziativa di un gruppo di ‘milanesi del cinema’ che, in un momento in cui è sotto all’occhio dei media di tutto il mondo, hanno voluto mostrare Milano al di là dei luoghi comuni e hanno voluto dire che a questa città vogliono bene, soprattutto nei suoi aspetti più nascosti.

SCHERMI DI CLASSE
Quest’anno il Milano Film Festival accoglie le energie dei ragazzi delle scuole che in città crescono con le immagini in movimento, nel quadro di Schermi di Classe.

Videozero si presenta nella sua antologia 1999-2015, visibile dalle 18.00 a ingresso gratuito in Rivoli2.

INCONTRI E WORKSHOP
Sabato h 12 – Parco Sempione
Tribook, la tribù che legge

Domenica h 12 – Parco Sempione
Research Milano. Mappa di una città a pezzi
(AgenziaX) reading-show con gli autori

VIDEO ESPANSO
Torna al Parco Sempione e in Rivoli2 Video Espanso, quasi 10 ore di programmazione che raccolgono le espansioni del video musicale verso il cinema, la web art, l’interactive video e molto altro.

In programma:
FLYING LOTUS
dom alle 11:30 in Scatola Magica
milano film festivalino 
– Si riconferma l’appuntamento per i più piccoli con il milano film festivalino, il festival dei più piccoli anche quest’anno in Cascina Cuccagna nei due week end di sab 19 e dom 20 settembre con un programma di laboratori e proiezioni ideato appositamente per il loro divertimento, e la premiazione del concorso Missione Ambiente by Bosch.

LIVE FROM MFF
Al tramonto, il Parco Sempione comincia a prendere vita. Ogni sera, un vero festival musicale nel cuore di Milano, con i live e i djset di Parklive in collaborazione con Jake Daniel’s.

Sabato alle 19 concerto Be Forest

Alle 23 djset Alessandro Leuci

Domenica alle 19 – Una Città Esposta – progetto di Cesare Malfatti

Alle 22.00 festa per i 20 anni del Milano Film Festival

Sunset DjSet – Radio Monte Carlo è la radio ufficiale 2015. Ogni sera presenta i djset live sul palco del Sagrato del Teatro Strehler dalle 19 alle 22.

Sabato 19 settembre ore 19 djset Marco Fullone
special guest Neja on vocals

Domenica 20 settembre ore 19 djset Gabriele Roso

L’appuntamento è dal 10 al 20 settembre 2015 per tutti gli aggiornamenti è sempre consultabile il sito www.milanofilmfestival.it

Milano Film Festival è una produzione esterni*

*esterni è un’impresa culturale che dal 1995 progetta spazi pubblici, disegna servizi per piccole e grandi comunità, promuove e realizza eventi di aggregazione, sviluppa campagne di comunicazione necessaria e partecipata. Lavora con enti pubblici e privati in Italia e all’estero, condividendo competenze, progetti e risorse.

www.esterni.org