fbpx
Connect with us

Stasera in Tv

Stasera alle 21,05 su Iris Magnolia di Paul Thomas Anderson

Magnolia è un film drammatico del 1999, scritto e diretto da Paul Thomas Anderson. La pellicola, distribuita dalla New Line Cinema, è composta da 9 storie separate ma connesse

Pubblicato

il

Magnolia è un film drammatico del 1999, scritto e diretto da Paul Thomas Anderson. La pellicola, distribuita dalla New Line Cinema, è composta da 9 storie separate ma connesse, che si intrecciano durante un giorno nella San Fernando Valley, a Los Angeles, California.

Paul Thomas Anderson iniziò ad avere qualche idea su Magnolia durante le riprese di Boogie Nights – L’altra Hollywood nel 1997. Verso la fine delle riprese infatti, Paul cominciò a scrivere del materiale per il suo nuovo progetto. Dopo il successo finanziario e di critica di Boogie Nights, Anderson si trovò in condizioni agiate per la lavorazione del suo nuovo film. Paul aveva in mente il titolo di “Magnolia” ancor prima di scrivere la sceneggiatura. A detta del regista la sceneggiatura venne scritta mentre stava ascoltando Aimee Mann. Anderson utilizzò infatti due dei suoi album e alcuni altri brani come fonte di ispirazione per il film.

La colonna sonora è stata per la maggior parte composta e interpretata dalla cantautrice statunitense Aimee Mann. In essa sono anche presenti due brani dei Supertramp, uno di Gabrielle e uno di Jon Brion.

Brion è anche coproduttore dell’album, che è stato pubblicato nel dicembre 1999.

Il film è stato un buon successo al botteghino, guadagnando più di 48 milioni di dollari contro un consistente budget di 37 milioni di dollari. Il film è stato anche accolto benevolmente dalla critica. Ricevette infatti 2 candidature ai Golden Globe come miglior attore non protagonista per Cruise e miglior canzone per Save Me, composta da Aimee Mann. Ricevette anche 3 nomination agli Academy Awards come miglior sceneggiatura per Anderson, miglior attore non protagonista per Cruise e miglior canzone originale per Save Me.

Il film non ne vinse alcuno, ma nel 1999 venne premiato come miglior film dell’anno dal Toronto Film Critics Association Awards che diede anche il premio quale miglior regista ad Anderson. Hoffman e Moore ricevettero premi come migliori attori non protagonisti dalla National Board of Review.

Verso la fine del film, si ha un evento singolare: migliaia di rane cominciano a piovere giù dal cielo, un evento che suscita terrore in alcuni e serenità in altri. Viene definito come un avvenimento incredibile, ma che succede e basta. Ovvi i riferimenti a leggende e altre storie di pioggia di animali.

Nel film sono numerosi i riferimenti al passo della Bibbia-Esodo 8;2 (si vede una donna con il cartello nello spettacolo tv o in un cartellone pubblicitario alla fermata del bus) che cita “E se rifiuti di lasciarlo andare, ecco, io colpirò tutta l’estensione del tuo paese col flagello delle rane”, riferimento all’evento conclusivo del film.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

  • Anno: 2000
  • Durata: 160'
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Austria
  • Regia: Paul Thomas Anderson