Connect with us

NEWS

Addio a Magali Noël, la indimenticabile Gradisca di Fellini

Magali Noël è morta questa notte nel sonno. Si è spenta nella casa di riposo di Chateauneuf-Grasse, nel sud della Francia, dove viveva

Publicato

il

Magali Noël, attrice e cantante francese resa celebre in Italia da “Amarcord”, uno dei capolavori di Federico Fellini nel quale interpretava la sinuosa romagnola Gradisca, è morta questa notte nel sonno. Si è spenta nella casa di riposo di Chateauneuf-Grasse, nel sud della Francia, dove viveva. A darne notizia è stata la figlia, Stéphanie Vial-Noel. Sabato Magali Noel avrebbe compiuto 84 anni

Magali Noël, nome d’arte di Magali Noëlle Guiffray (Smirne, 27 giugno 1932 – Châteauneuf-Grasse, 23 giugno 2015), è stata un’attrice francese, attiva nel cinema specialmente dagli anni cinquanta ai settanta.

Magali Noël nacque in Turchia, dove rimase sino all’età di nove anni, da genitori provenzali. Debuttò come cantante in alcuni cabaret parigini. Nel 1951 debuttò sullo schermo. Bruna, procace, dotata di grande fascino e disinvoltura scenica, Magali Noël divenne immediatamente popolare in Francia grazie a parti da coprotagonista in film polizieschi.

Da ricordare a proposito la sua partecipazione alla celebre pellicola Rififi (in originale, Du rififi chez les hommes), diretta da Jules Dassin. Nel 1956 cominciò ad incidere con successo un buon numero di dischi, cantando anche delle canzoni scritte dal celebre poeta Boris Vian, come il brillante brano rock and roll, “Fais-moi mal, Johnny”.

Giunta in Italia verso la fine degli anni cinquanta, fu subito ingaggiata nel ruolo di femme fatale in numerose pellicole, dividendo da allora la sua carriera fra Italia e Francia. Lavorò anche al fianco di Totò, interpretando Cleopatra in Totò e Cleopatra (1963) di Fernando Cerchio. Un importante sodalizio artistico con Federico Fellini la portò ad interpretare ruoli notevoli in film quali La dolce vita (1960), Fellini Satyricon (1969) e soprattutto Amarcord (1973), in cui impersonò brillantemente la greve ma sinuosa romagnola “Gradisca”.

A partire dagli anni settanta Magali Noël continuò a lavorare, quasi esclusivamente in Francia, sia per il cinema che per la televisione, dedicandosi talvolta anche al teatro. Nel 2002 fu scelta da Jonathan Demme per interpretare un piccolo ma significativo ruolo nel film The Truth About Charlie, con Mark Wahlberg. Nel 2011 l’attrice tornò in teatro come interprete delle canzoni di Boris Vian.[2]

Muore nel sonno il 23 giugno 2015 in una casa di riposo di Châteauneuf-Grasse nel sud della Francia, a pochi giorni dal suo ottantatreesimo compleanno