Connect with us

Stasera in Tv

Stasera alle 21 su Iris This must be the place di Paolo Sorrentino

This Must Be the Place è un film del 2011 scritto e diretto da Paolo Sorrentino e interpretato da Sean Penn. Primo film di Sorrentino in lingua inglese

Publicato

il

This Must Be the Place è un film del 2011 scritto e diretto da Paolo Sorrentino e interpretato da Sean Penn. Primo film di Sorrentino in lingua inglese, è stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2011 e ha vinto 6 David di Donatello. Il titolo del film è un tributo alla canzone This Must Be the Place (Naive Melody) dei Talking Heads, inclusa nell’album Speaking in Tongues del 1983.

Cheyenne, ebreo, cinquantenne, ex rock star di musica goth, rossetto rosso e cerone bianco, conduce una vita più che benestante a Dublino. Trafitto da una noia che tende, talora, ad interpretare come leggera depressione. La sua è una vita da pensionato prima di aver raggiunto l’età della pensione. La morte del padre, con il quale aveva da tempo interrotto i rapporti, lo riporta a New York. Qui, attraverso la lettura di alcuni diari, mette a fuoco la vita del padre negli ultimi trent’anni. Anni dedicati a cercare ossessivamente un criminale nazista rifugiatosi negli Stati Uniti. Accompagnato da un’inesorabile lentezza e da nessuna dote da investigatore, Cheyenne decide, contro ogni logica, di proseguire le ricerche del padre e, dunque, di mettersi alla ricerca, attraverso gli Stati Uniti, di un novantenne tedesco probabilmente morto di vecchiaia.

This Must Be the Place è una produzione internazionale con un budget che si aggira attorno ai 28 milioni di dollari. La banca Intesa Sanpaolo ha investito 2,5 milioni di euro per il film, mentre Eurimages ha stanziato 600.000 euro.z Il film ha ricevuto finanziamenti anche da parte di Francia e Irlanda.

Sorrentino e Penn si incontrarono durante il Festival di Cannes 2008, dove il regista italiano presentava in concorso Il divo e Penn era presidente di giuria, promettendosi di lavorare al più presto assieme. Con in mente Penn come protagonista, Sorrentino inizia a scrivere la sceneggiatura con la collaborazione di Umberto Contarello. Dopo la vittoria del suo secondo Oscar per Milk, Penn decise di prendersi un anno sabbatico, rinunciando a vari progetti, ma comunque prese parte alla pellicola di Sorrentino.

Il regista teneva moltissimo anche alla partecipazione di Frances McDormand nel ruolo di Jane, la moglie del protagonista, tanto che quando le propose di leggere il copione, la avvertì anche che se ella avesse rifiutato la parte, il copione sarebbe stato cambiato per rendere Cheyenne vedovo o single.

La lavorazione del film è iniziata il 16 agosto 2010 a Dublino. A settembre la produzione si è spostata in Michigan, mentre ad ottobre sono state effettuate alcune riprese nel Nuovo Messico, in varie località come Alamogordo, Carrizozo, Questa e molte altre. A fine ottobre la produzione si è spostata a New York City, mentre la fase di post-produzione ha avuto luogo a Roma.

L’immagine del cantante dark Cheyenne, interpretato da Sean Penn, è ispirata al leader dei Cure Robert Smith.

Le musiche per This Must Be the Place sono state scritte da David Byrne dei Talking Heads con la collaborazione del cantautore indie Will Oldham. Anche i brani accreditati alla band fittizia The Pieces of Shit sono composti da Byrne e Oldham, ma interpretati da Michael Brunnock, un cantante statunitense di origini irlandesi trovato su MySpace. Il CD della colonna sonora è stato messo in vendita in concomitanza con l’uscita del film nelle sale cinematografiche.

Leggi la nostra recensione.

Ecco il trailer:

  • Anno: 2011
  • Durata: 118'
  • Distribuzione: Medusa
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Italia, Francia, Irlanda
  • Regia: Paolo Sorrentino