Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Vittorio Veneto Film Festival: Francesco Bruni protagonista del venerdì

Il penultimo giorno di festival si è concluso con la proiezione de Il capitale umano di Paolo Virzì: presente in sala anche Francesco Bruni, sceneggiatore del film e ospite nel pomeriggio del vvfilmf6. Oggi Maria Sole Tognazzi presenterà al Teatro Da Ponte il suo documentario Ritratto di mio padre, mentre alle 18.30 saranno comunicati i vincitori del vvfilmf6, nel corso della serata di chiusura

Publicato

il

Programma di venerdì 17 aprile
Together, The games maker, La Repubblica dei Ragazzi (unico film italiano in concorso) e Love or death sono stati i film proiettati nella mattinata per le giurie del festival, divise per fasce d’età e rinominate in onore dei monti che circondano Vittorio Veneto: Santa Augusta, Monte Baldo, Monte Pizzoc e Monte Visentin, a cui si aggiungono le fasce dei +Piccoli e dei +Alti.

Il protagonista del pomeriggio è stato Francesco Bruni, regista e sceneggiatore di Scialla! eNoi 4 e storico sceneggiatore di Paolo Virzì. Bruni ha raccontato ai ragazzi del vvfilmf6 il lavoro dello sceneggiatore e delle differenze rispetto al ruolo del regista. Ha raccontato quali sono stati i passaggi che hanno portato alla realizzazione dei suoi film: dalla scrittura della sceneggiatura, alla selezione del cast, fino alla post produzione e promozione. Bruni ha ricordato anche come ha scoperto il giovane Filippo Scicchitano, attore esordiente da protagonista in Scialla!, anticipando che sarà protagonista anche del suo prossimo lavoro, che sarà girato nel mese di ottobre 2015.

Collegandosi al tema del SottoSopra, filo conduttore del vvfilmf6, Bruni ha raccontato dell’esperienza, da lui vissuta da sostenitore, del Cinema America occupato di Roma: esperienza di un gruppo di ragazzi romani tra i quindici e i venticinque anni, che, innamorandosi del cinema d’autore, hanno recuperato uno spazio abbandonato di Roma, per proporre delle programmazioni cinematografiche in prima visione. Ora, dopo essere stati sgomberati dallo spazio che avevano occupato, continuano a proporre le loro iniziative culturali in giro per la Capitale. Infine Francesco Bruni si è detto molto fiducioso sulle potenzialità dei ragazzi, sostenendo che sia importante dar loro ascolto, per rimanerne sorpresi.

Daniele Orazi invece ha spiegato ai ragazzi in cosa consiste il lavoro dell’agentedi cinema, presentando la sua agenzia Officine Artistiche di Roma eOfficine Lab: un progetto che seleziona dieci attori esordienti con meno di 25 anni, coinvolti in una master-class di due anni che permette loro di conoscere e farsi conoscere al mondo del cinema.

La giornata si è conclusa con la proiezione de Il Capitale Umano, ultimo film delle serate RaiCinema.

Programma di sabato 18 aprile
L’ultimo giorno di festival si apre con il ricordo di Ugo Tognazzi, grazie alla presenza della figlia Maria Sole Tognazzi che presenta il suo documentario del 2010 Ritratto di Mio Padre. La regista incontrerà i ragazzi in seguito alla proiezione prevista per le ore 9.00 al Teatro Da Ponte. L’incontro è aperto a tutti gli interessati.

Nel pomeriggio, oltre all’incontro dei ragazzi con Francesca Di Gianberadino, la giuria del vvfilmf6 incontra la giuria di qualità presieduta da Carlo Brancaleoni (RaiCinema, Responsabile opere prime). Gli altri membri della giuria sono: Antonio Urrata (Direttore generale Fondazione Ente dello Spettacolo), Beniamino Marcone (attore e doppiatore), Cristiana Merli (produttore RadioDue), Cristiana Sparvoli (giornalista), Francesco Bruni (sceneggiatore e regista), Maria Teresa De Gregorio (direttore Dipartimento Cultura Regione Veneto), Paolo Calabresi (attore) e Romano Milani (segretario Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani).

La serata di chiusura del festival, con la premiazione dei film vincitori, è prevista per le ore 18.30 al Teatro Da Ponte di Serravalle.