fbpx
Connect with us

Top & Flop

Uma Thurman sfigurata? Macchè, solo l’effetto di un make-up poco azzeccato.

Publicato

il

Il make up sfoggiato da Uma Thurman il 9 Febbraio durante la prima della miniserie televisiva “The Slap” (in italiano “Lo schiaffo”) trasmessa dal network NBC non è proprio piaciuto a nessuno, nemmeno a Luciana Litizzetto che durante la puntata del 15 Febbraio del programma televisivo marchio Rai “Che tempo che fa” non ha potuto esimersi dal fare un commento acido, ricorrendo a tali indecorose parole: Guardiamo le foto, com’era e com’è adesso: sembra una barbie schiacciata da un tir”.

Pare che quindi “lo schiaffo” in faccia se lo sia preso la povera Thurman, accusata dalle testate di mezzo mondo di aver ricorso alla chirurgia estetica per modificare i suoi connotati, in quel processo giornalistico scadente che è costantemente alla ricerca di agnelli da sacrificare alla sacra divinità del sensazionalismo, dibattito che ha come tappa obbligata e scontata, il paragone con una Renée Zellweger sfigurata. Per chi non lo sapesse, infatti, la nota collega attrice conosciuta dai più per la sua spassosa interpretazione ne “Il diario di Bridget Jones” è apparsa agli Elle’s 2015 Women ad Hollywood sfoggiando un viso decisamente stravolto da – come ipotizzato dal chirurgo plastico delle celebrity Randal Haworth – una probabile blefaroplastica, intervento che consiste nella rimozione della pelle in eccesso e degli accumuli di grasso attorno agli occhi.

uma-thurman

Uma Thurman chiaramente priva dell’ abituale ombretto smokey e del mascara sulle ciglia superiori ed inferiori è stata fotografata in una posa innaturale, con la nuca piegata verso il basso e il viso ruotato lateralmente verso sinistra, in un grottesco effetto tartaruga. La fronte così, privata anche della frangetta, sembra occupare grande spazio mentre la linea della mandibola pare molto incavata, effetto accentuato anche da una terra scura applicata sull’ incavo della guancia e lungo l’attaccatura dei capelli, uno stratagemma spesso utilizzato dalle make up artist per “smagrire” il viso. Uniamo la probabile mancanza di sonno che si tradisce dalla lieve occhiaia perfettamente mascherata da un correttore ed ecco svelato il mistero della pelle tesa. Le fossette caratteristiche di Uma ai lati della bocca rimangono ben visibili, così come quelle lievi zampette di gallina alla chiusura dell’ occhio, facendoci dedurre che non si può proprio parlare di botox.

Ovviamente come volevasi dimostrare la grande bufera era dovuta a qualche fiocco di neve sparso. Sì, perché l’attrice è apparsa il 12 Febbraio all’ interno del programma televisivo americano NBC “Today Show” [min. 2,25] smentendo le voci di un possibile intervento chirurgico e sfoggiando (sorprendentemente) la solita faccia. Uma ha affermato in maniera amabile: Credo che a nessuno sia piaciuto il mio make-up. Faccio questo lavoro da anni, sono abituata. La gente mi dice tante cose e io devo accettare sia il buono sia il cattivo”. Una grande reazione di fronte a delle piccole persone.

di Susanna Zandonà

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.