fbpx
Connect with us

NEWS

Stasera Carlo Verdone protagonista su Rai Premium

Carlo Verdone protagonista di “Autoritratti” su Rai Premium stasera alle 23.55

Publicato

il

Carlo Verdone protagonista di “Autoritratti” su Rai Premium mercoledì 3 dicembre alle 23.55. Verdone è sicuramente tra i maggiori esponenti dell’odierna commedia all’italiana, regista affermato e prolifico, ma anche istrione capace di far sorridere ed emozionare, un artista completo, attore e regista. Carlo Verdone, a detta di molti – critici compresi – (anche se lui ha negato spesso questo accostamento), è il degno erede italiano di Alberto Sordi, per la capacità di far rivivere nel contesto degli anni ottanta una figura di abitante della capitale che, in tutte le sue sfaccettature anche contrastanti, rappresenta l’archetipo dell’italiano medio. Sordi e Verdone hanno anche girato due pellicole insieme, entrambe da loro sceneggiate con Rodolfo Sonego: “In viaggio con papà”, per la regia dello stesso Sordi, e “Troppo forte”, diretto da Verdone stesso. L’artista deve molta della sua notorietà iniziale ad un programma Rai di enorme successo che sul finire degli anni ’70 incollava milioni di italiani al piccolo schermo: il glorioso “Non stop”, creatura del compianto Enzo Trapani. I suoi personaggi caricaturali erano nati in un piccolo teatro romano, ma la televisione gli offrì lo spazio importante tra comici italiani di qualità. La consacrazione avviene con i primi film in cui appare sia come attore che regista, sotto l’occhio acuto dell’indimenticabile Sergio Leone, suo mentore. Fu proprio Leone, difatti, che ebbe il coraggio di far trasferire i personaggi del comico romano sul grande schermo. Dall’esordio di “Un sacco bello” a “Bianco, rosso e Verdone”, Carlo Verdone dimostra di essere anche dotato di uno sguardo sensibile e acuto della realtà, con la capacità di saper raccontare con intelligenza anche i personaggi femminili, convincendo anche i più scettici e catalizzando un’enorme fetta di pubblico. Da lì in poi sforna un film all’anno, con alcuni titoli che hanno di certo contrassegnato un passaggio considerevole nel suo percorso artistico: “Borotalco”, “Troppo forte”, “Compagni di scuola”, “Maledetto il giorno che t’ho incontrato”, “Viaggi di nozze”, sono titoli rimasti nella memoria di milioni di italiani. In veste di attore viene diretto anche da Giovanni Veronesi e recentemente da Paolo Sorrentino nel pluripremiato “La grande bellezza”.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.