Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Focus sulla condizione degli anziani LGBTI – 25 novembre al Florence Queer Festival

Al Florence Queer Festival, martedì 25 novembre, focus sulla condizione degli anziani LGBTI

Publicato

il

Al Florence Queer Festival, martedì 25 novembre, focus sulla condizione degli anziani LGBTI, con la proiezione di due documentari: Rebel Menopause di Adele Tulli, dedicato alla figura di Thérèse Clerc (presente al festival) che racconta il progetto di co-housing over ’65 in Francia. Un ritratto intimo e generoso di una donna e femminista, ora 85enne, che racconta la sua storia di emancipazione (Cinema Odeon ore 19.15); Welcome home di Silvia Maggi, dedicato alla prima comunità per anziani LGBT in Germania, Lebensort Vielfalt. Un luogo dove dove curarsi gli uni degli altri si fonde con fare attivismo e politica nella vita quotidiana (Cinema Odeon, ore 19.45).

Le proiezioni al Cinema Odeon partiranno alle 15.30 con YOSSI & JAGGER di Eytan Fox. Yossi, un comandante dell’esercito israeliano si innamora del soldato Jagger. Sono costretti a vivere di nascosto la loro relazione. Jagger viene ucciso nel corso di un combattimento e Yossi resterà da solo e con il cuore a pezzi.

Alle 17.00 proiezione dei corti in concorso per Videoqueer: Scroscio d’amore di Maria Balzarelli; Zazaland di Maayan Cohen; Grace di Giacomo De Biase; Sináptica di Carlos Durrif; Caipirinhas in Ipanema di Antonio Hernández Centeno; Run Rubbit di Britt Randle (alla presenza del regista).

Alle 18 sarà presentato, in anteprima europea, Purple Skies di Sridhar Rangayan, documentario sulla condizione delle donne della comunità LBT (lesbiche, bisessuali e trans) in India, da sempre invisibili ed emarginate, che oltre a subire una continua violazione dei diritti umani sono costrette a vivere all’interno di una società patriarcale.

Alle 20.30 sarà proiettato Eat with me di David Au: Emma lascia il marito e si trasferisce da Elliot, il figlio gay. Insieme affronteranno il rischio di chiusura del ristorante di famiglia dove Elliot lavora e il comune problema di non essere capaci di esprimere i propri sentimenti. Dove le parole falliscono, il cibo trionfa! (anteprima europea).

Alle 22.30 sarà la volta di Test di Chris Mason Johnson: San Francisco, 1985. In una compagnia di danza moderna due opposti si attraggono. Il loro coraggio è messo a dura prova in un mondo pieno di promesse allettanti e rischi. Nel frattempo nella comunità gay inizia a diffondersi una malattia di cui nessuno sembra sapere nulla.

info@florencequeerfestival.it
www.florencequeerfestival.it
facebook.com/FQF.Firenze
twitter.com/queer_fest