The Pyramid – Dopo la moda dei vampiri gli zombi, dopo gli zombi le mummie?

Negli ultimi anni al cinema se si voleva vedere un film con dei mostri la scelta era limitata a vampiri o zombi.

E’ di pochi giorni fa la notizia che, il 5 Dicembre 2014,  The Pyramid raggiungerà i cinema americani. La pellicola, prodotta da Alexandre Aja (Piranha 3D) e distribuita da FOX , è diretta da Gregory Levasseur; nel cast Ashley Hinshaw, James Buckley, Denis O’Hare, Christa-Marie Nicola ed Amir K.

La trama è la seguente. Un team di archeologi statunitensi scopre un’antica piramide sepolta sotto le sabbie del deserto egiziano. Addentrandosi nelle profondità della piramide si perdono nelle sue catacombe buie e vaste. Nel cercare una via d’uscita cominciano a disperare di poter tornare a vedere la luce del giorno. Inizieranno a realizzare di non essere semplicemente in trappola… qualcosa dà loro la caccia! Una mummia!!

Un solo film potrebbe sembrare un fuoco di paglia, ma si è avuta notizia della prossima uscita di altri due film riguardanti la mummie: The Mummy Resurrected e Day of the Mummy.

Gli ultimi film degni di nota riguardanti una mummia risalgono al 1999 (La mummia ) e al 2001 (La mummia – Il ritorno). Dal 2001 ad oggi nessuno ha più realizzato film di quel tipo, ad eccezione del veramente modesto La mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone.

Nel frattempo, nel 2005,  Stephenie Meyer pubblicò il primo romanzo della sua celebre saga: Twilight. Per i pochi che non lo sapessero Twilight è una storia d’amore tra un vampiro e una normalissima teenager americana. Dai quattro libri che compongono la storia sono stati tratti degli adattamenti cinematografici (il primo risale al 2010) che hanno portato al cinema una notevole massa di ragazze e ragazzine che adoravano il protagonista maschile della saga, Robert Pattinson.  Con questi libri e questi film tornò la “moda” per la figura vampiro che soltanto i film Dracula di Bram Stoker (1992) di Francis Ford Coppola Intervista col vampiro (1994) avevano cercato di riportare in auge.

Come tutte le mode anche quella del vampiro venne intaccata e messa in crisi da un altra: la “moda” dello zombi. In questo caso bisogna ringraziare in primis la saga di Resident Evil interpretati dalla bella Milla Jovovich e, negli ultimi anni, Robert Kirkman il creatore della serie a fumetti dal titolo The Walking Dead. Da questi fumetti è stata tratta una omonima serie TV giunta ormai alla quinta stagione che ha un successo commerciale e di pubblico straordinario.

Non si creda che nel giro di un anno la produzione di film su vampiri e zombi finisca del tutto, ma che dopo vampiri e zombi sia ora il momento del ritorno delle mummie? Che questi zombie atipici possano nuovamente dire la loro?

Andrea Bianciardi

Utlima modifica: 26 Novembre, 2014



Condividi