fbpx
Connect with us

Berlinale

‘Sons’ alla Berlinale in concorso il film di Gustav Möller

Dal regista di 'The Guilty' candidato agli Oscar

Pubblicato

il

sons berlinale

Sons di Gustav Möller (The Guilty) è in Concorso alla Berlinale 2024.

con Sidse Babett Knudsen, Sebastian Bull, Dar Salim, Marina Bouras, Olaf Johannessen.

La trama di Sons

L’idealista guardia carceraria Eva affronta il dilemma della sua vita quando un giovane del suo passato viene trasferito nella prigione in cui lavora. Senza rivelare il suo segreto, chiede di essere trasferita nel suo isolato, dove le cose sono più brutali che altrove. Inizia così un inquietante thriller psicologico in cui il senso di giustizia di Eva diventa una minaccia per la sua morale e il suo futuro.

Il regista: il dopo Guilty

Il regista svedese Gustav Möller ha fatto parlare di sé con il suo primo lungometraggio, The Guilty, adattato da Antoine Fuqua con un cast in lingua inglese tra cui Jake Gyllenhaal.

Möller è ora tornato al lungometraggio Sons (Vogter), che debutta in concorso al Festival di Berlino.

Presentato come un “inquietante thriller psicologico“, il film segue Eva, un’agente carceraria idealista, che si trova di fronte al dilemma della sua vita quando un giovane del suo passato viene trasferito nella prigione in cui lavora. Senza rivelare il suo segreto, Eva chiede di essere trasferita nel reparto del giovane, il più duro e violento della prigione. Qui inizia un inquietante thriller psicologico, in cui il senso di giustizia di Eva mette in gioco sia la sua moralità che il suo futuro.

Möller ha dichiarato di aver condotto “ricerche approfondite” per il film con il suo co-sceneggiatore, Emil Nygaard Albertsen,visitando diverse prigioni, parlando con detenuti, agenti, sacerdoti carcerari, psichiatri, esperti legali, vittime di crimini, tutti i lati dell’argomento”.

“Dal momento che il personaggio principale del film è un agente penitenziario, il punto focale della ricerca è stato, ovviamente, da quella prospettiva”.

| Berlinale | Programm | Programm – Vogter | Sons

Dal Sundance

 The Guilty, ha debuttato al Sundance Film Festival, dove ha vinto il Premio del Pubblico nella categoria World Cinema Dramatic. Il film ha vinto una serie di premi, tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura Originale ai Danish Film Awards. Il film è stato anche selezionato agli Academy Awards.

Möller ha anche co-creato la serie TV The Dark Heart con lo scrittore Oskar Söderlund. Il dramma psicologico in cinque parti è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival nel 2022 e ha vinto il premio come miglior serie al concorso Series Mania International Panorama.

Sons è stato prodotto da Lina Flint, con la co-produttrice Eva Åkergren e il produttore associato Thomas Heinesen. I produttori esecutivi sono Katrine Vogelsang, Calle Marthin, Henrik Zein. Les Films du Losange si occupa delle vendite mondiali del film.

;Black Tea& alla Berlinale il film di Abderrahmane Sissako

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Sons

  • Anno: 2024