fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

Killers of the Flower Moon in blu-ray

Eagle pictures lancia in blu-ray Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese.

Pubblicato

il

Visto nelle sale cinematografiche italiane nell’Autunno 2023, approda in blu-ray per Eagle pictures Killers of the Flower Moon, candidato a dieci premi Oscar. L’atteso ritorno al grande schermo per il maestro della Settima arte Martin Scorsese è dunque ora disponibile nella splendida qualità dell’alta definizione. Un thriller tratto dall’omonimo romanzo best seller scritto da David Grann, basato su un fatto realmente accaduto negli anni Venti, nel crepuscolo del Vecchio West. Quando in Oklahoma decine di membri Osage furono assassinati in circostanze misteriose dopo la scoperta del petrolio nelle loro terre.

Scoperta che li aveva resi da un giorno all’altro immensamente ricchi. Ma, allo stesso tempo, anche oggetto di interesse, di manipolazione, di inganno e, infine, di una violenza oscura e brutale.

Fino al momento in cui, nel 1923, l’FBI creò una squadra speciale per avviare un’indagine. Una storia americana di crimini a sfondo razzista mirata ad esplorare il passato e il presente della nazione. Una storia in cui, a proposito di premi Oscar, troviamo Leonardo DiCaprio e Robert De Niro nei panni di Ernest Burkhart e di William Hale. Il primo ferito in guerra e tornato a Fairfax in cerca di fortuna, il secondo zio di lui, soprannominato “Re delle Osage Hills”. Zio che consiglia al nipote di sposare proprio una donna appartenente a quella popolazione arricchita.

Donna che si rivela essere la Mollie alias Lily Gladstone, di cui comunque Ernest s’innamora realmente. Perché, oltre ad essere una vicenda di misteri con qualche cadavere occasionalmente sparso, Killers of the Flower Moon è anche un racconto di amore e tradimenti. Un intrigo volto alla scoperta della verità e il cui maggiore punto di forza è di sicuro individuabile nelle eccellenti prove sfoggiate dal cast. Un corposo e ottimo cast comprendente, inoltre, il grandissimo John Lithgow e, in una breve apparizione, il ritrovato Brendan Fraser.

Mentre, come c’era da aspettarsi, il solo veder duettare due mostri sacri della recitazione come De Niro e DiCaprio trasmette fortemente il sapore della grande Settima arte.

In oltre tre ore e venti di visione che, dal taglio piuttosto teatrale, godono oltretutto del magnifico lavoro svolto su costumi, scenografie e fotografia. Oltre tre ore e venti di visione non prive neppure di una spruzzata d’ironia dispensata da molti dialoghi. Fino all’affascinante inquadratura a piombo conclusiva di Killers of the Flower Moon. Inquadratura rientrante tra gli elementi che testimoniano la presenza dietro alla macchina da presa di colui che ci ha regalato non pochi capolavori. Da Taxi driver a Quei bravi ragazzi. Con cinque brevi featurette e interviste a DiCaprio, Scorsese e la Gladstone nella sezione extra del disco.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.