fbpx
Connect with us

NEWS

Una famiglia quasi normale 2: si farà?

Ecco tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione della nuova serie thriller targata Netflix

Pubblicato

il

Una famiglia quasi normale 2: ci sarà?

Il 24 novembre 2023 Netflix ha rilasciato la nuova serie crime thriller ‘Una famiglia quasi normale‘, basata sul romanzo di M.T. Edvardsson, ‘En Helt Vanlig Familj‘. La serie scandinava ha velocemente raggiunto la Top Ten dei prodotti più popolari di Netflix e i fan già si chiedono se ‘Una famiglia quasi normale 2‘  si farà. Attualmente, non è stato annunciato alcun rinnovo, in quanto la piattaforma ha ancora bisogno di valutare il successo effettivo del titolo. Bisognerà quindi aspettare il rinnovo ufficiale da parte di Netflix per avere ulteriori notizie su una nuova stagione.

Una famiglia quasi normale: Trama

Adam e Ulrika Sandell vivono una vita tranquilla insieme alla loro figlia adolescente Stella. La situazione cambia quando la ragazza viene accusata di omicidio e toccherà a loro proteggerla. Presto però, i segreti di Stella vengono a galla, Adam e Ulrika saranno ancora disposti a tutto per proteggere la loro figlia?

Al momento, è difficile dire quale potrebbe essere la trama di ‘Una famiglia quasi normale 2‘, considerando che la miniserie si conclude nello stesso modo del romanzo da cui è tratta.

Una famiglia quasi normale: Cast e personaggi

Ecco il cast principale di ‘Una famiglia quasi normale‘: Lo Kauppi (Ulrika Sandell); Björn Bengtsson (Adam Sandell); Alexandra Karlsson Tyrefors (Stella Sandell); Håkan Bengtsson (Mikael Blomberg); Melisa Ferhatovic (Amina Besic); Eva Westerling (Kerstin Boströ).

La miniserie è formata da 6 episodi della durata di 50 minuti circa ciascuno. In caso di realizzazione, è possibile che ‘Una famiglia quasi normale 2‘ abbia lo stesso numero di episodi.

Di seguito, il trailer di ‘Una famiglia quasi normale‘, disponibile su Netflix dal 24 novembre 2023.

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.